Cosa non si fa per le visualizzazioni sul proprio canale YouTube? A quanto pare anche il rischio di essere arrestati non trattiene le persone da provare l’impossibile. L’ultima trovata è stata dello Youtuber Curtis Combs che ha deciso di provare a entrare all’interno della Casa Bianca vestito da Pikachu, il famoso personaggio dei Pokémon.

Combs, originario del Kentucky, si è travestito con t-shirt, cappellino e un peluche del piccolo animaletto e inneggiando al potere dei Pokémon è riuscito a superare le recinzioni della Casa Bianca ed entrare nei giardini della casa presidenziale americana. Lo Youtuber non è però riuscito ad arrivare allo Studio Ovale, magari interrompendo una riunione con il Presidente degli Stati Uniti Donald Trump, ma è stato bloccato dai servizi segreti diversi metri prima dell’ingresso dell’edificio ed è stato in seguito arrestato.

Il 36enne non ha dato motivazioni reali per il suo gesto, ammettendo solo di avere cercato di raggiungere l’ingresso della Casa Bianca per la fama su YouTube e i suoi fan. Insomma, c’è chi sembra disposto a tutto pur di creare un video virale.

Tuttavia, Curtis Combs non è stato particolarmente originale: già nel 2014, un uomo vestito da Pikachu aveva provato a entrare nella Casa Bianca.