Il Black Friday è stata una bella occasione per fare acquisti a prezzi convenientissimi, ma il pericolo della truffa si nasconde sempre dietro l’angolo. È quanto successo a una donna di Milwaukee, nel Wisconsin (Stati Uniti), per cui il 24 novembre è stato letteralmente un Venerdì Nero.

Approfittando degli sconti, la signora aveva comprato un iPhone 6 da un venditore ambulante alla guida di un camion che offriva offerte anticipate per il Black Friday. La donna si sarebbe quindi avvicinata chiedendo informazioni sull’iPhone 6 in vendita e il truffatore le avrebbe detto di averne uno in perfette condizioni e glielo ha mostrato. La signora, allettata dall’offerta conveniente – solo 100 dollari per un iPhone 6 – ha deciso di acquistarlo.

Una volta arrivata a casa, però, si è accorta che il contenuto della confezione era ben diverso dallo smartphone visto in precedenza: la scatola conteneva il caricabatterie di un Android (e non Apple) e, al posto del telefono, undici patate!

La reazione della donna è stata ovviamente furiosa: ha registrato un video nel quale ha spiegato la sua disavventura. “Ho chiesto al ragazzo di un iPhone 6 e mi ha detto che se lo avessi comprato oggi, me lo avrebbe regalato per 100 dollari. Aveva il telefono in mano e gli ho chiesto di chiamarlo ed effettivamente il telefono ha squillato; poi, dopo averlo pagato, si è girato come se stesse mettendolo nella confezione. Non mi sono accorta di nulla fino a quando non sono tornato a casa e, aprendo la scatola del mio nuovo telefono ho trovato patate tagliate. Non l’ho più cercato perché mi sono incolpata di non aver rivisto la scatola”. Il video è diventato subito virale su YouTube.