I MOTIVI PER CUI I MUSULMANI NON MANGIANO MAIALE

Tutti noi sappiamo che i Musulmani non mangiano maiale; ma vi siete mai chiesti il perché? Sicuramente la spiegazione va ricercata in fondo alla loro religione e alla loro cultura; come tutte le popolazioni, anche loro hanno dei riti, delle credenze, e seguono la parola del loro Dio. Non ci risulta difficile credere a queste loro tradizioni in quanto, ormai, in Italia il numero dei musulmani è altissimo, li riconosciamo, sappiamo che non mangiano il maiale, sappiamo che per un certo periodo di tempo fanno il Ramadan, sappiamo anche che pregano 5 ore al giorno gettandosi a terra, spesso su un tappeto, e invocando il loro Dio. Per noi cristiani la loro religione può sembrare strana e inusuale perché è lontana un miglio dalla nostra; ma nonostante questo va rispettata come va rispettata la nostra e tutte le altre religioni. La convivenza tra religioni diverse è necessaria per garantire la convivenza tra popoli diversi in un’era in cui, in quasi tutte le città del nostro paese, si trovano a coesistere popolazioni di origini diverse. Tornando a noi, siete curiosi di sapere perché i musulmani non mangiano la carne di maiale? Leggiamo insieme.

i musulmani non mangiano la carne

PERCHÈ I MUSULMANI NON MANGIANO CARNE DI MAIALE?

La spiegazione va ricercata nell’Islam e nel libro sacro, ovvero il Corano. Nella religione musulmana la carne di maiale è proibita e, per dirla a parole loro, è haram. Le regole che riguardano questi obblighi e divieti, in campo alimentare, che il popolo è tenuto a rispettare sono espresse esplicitamente nel Corano nella sura 5, Al Ma’ida, che in italiano è tradotto: la tavola imbandita e testualmente recita: Vi sono vietati gli animali morti, il sangue, la carne di porco e ciò su cui sia stato invocato altro nome che quello di Allah, l’animale soffocato, quello ucciso a bastonate, quello morto per una caduta, incornato o quello che sia stato sbranato da una belva feroce, a meno che non l’abbiate sgozzato e quello che sia stato immolato sulla pietra. In particolare, i musulmani non possono assolutamente mangiare la carne di maiale, vediamo perché.

PERCHÈ IL MAIALE È VIETATO DALL’ISLAM

Nella Sura 6 del Corano, Al’Anam Il Bestiame, è spiegato il motivo per cui al popolo musulmano è vietato il consumo della carne di maiale. Il maiale è definito impuro, immondo e inadatto al consumo non solo dai musulmani ma anche dagli ebrei e da alcune denominazioni cristiane; in caso di necessità, però, l’Islam autorizza il consumo di carni suine solo se è a rischio la vita di qualcuno o se ci sono in ballo gravi malattie. Alcuni paesi come l’Iran, il Qatar e l’Arabia Saudita vietano la produzione, le importazioni e la vendita di carne suina. Alcuni studiosi di teologia islamica moderna hanno letto la proibizione di mangiare carne suina come un modo per salvaguardare i fedeli da quella carne, ritenuta nociva, nei periodi più caldi; per altri invece questa proibizione rappresenta una prova o un castigo.

Scopri anche: Venerdì 13: perché porta sfortuna?