Perché il sale scioglie il ghiaccio: curiosità

È arrivato l’invero e con il freddo, la pioggia, il vento e la neve arriva anche il ghiaccio. Dovremmo dire purtroppo, perché il ghiaccio sfortunatamente è causa, la maggior parte delle volte, di molti incidenti stradali, provocando seri problemi non solo agli autoveicoli e i mezzi di trasporto, ma anche alle persone. Infatti il ghiaccio causa per la maggior parte delle volte sbandamenti e scivolamenti delle auto, che l’autista pochissime volte può controllare e impedire. In tutto questo però c’è uno strumento o per meglio dire un “minerale” che aiuta in caso di ghiaccio sulle strade o di neve, che è appunto il sale. Oltre alle gomme per la neve e catene un elemento importantissimo che non può mancare sulle strade in inverno è il sale. Ma vi siete mai chiesti perché il sale scioglie il ghiaccio? Bene, se non vi siete mai fatti questa domanda, però ora, affrontando l’argomento vi ha stuzzicato curiosità, non vi preoccupate perché lo capiremo insieme!

Perché il sale scioglie il ghiaccio: spiegazione

La caratteristica fondamentale è che il sale ha la capacità di abbassare il congelamento dell’acqua. La spiegazione scientifica afferma proprio questo: a contatto con l’acqua, le molecole di sale si scindono in ioni, che si legano elettrostaticamente alle molecole d’acqua. Quando la temperatura dell’acqua scende sotto lo zero, s’iniziano a formare i primi cristalli d’acqua e questo equivale, man mano al congelamento effettivo del liquido che si abbassa. È da qui che parte la formazione del ghiaccio e sulle strade può essere pericoloso, causando, come abbiamo già accennato prima, tantissimi incidenti stradali. La soluzione  a questo problema che non si può controllare e tanto meno impedire è l’utilizzo del sale che permette, attraverso la sua composizione, l’abbassamento del congelamento dell’acqua.

Perché il sale scioglie il ghiaccio: procedimento

Quando il sale viene sparso sulla strada il procedimento è il seguente: sulla superficie del ghiaccio c’è sempre un piccolo strato di liquido che è formato da sottilissimi cristalli, quando il sale viene sparso sulla strada automaticamente, grazie alla sua composizione, vengono sciolti in primis tutti i cristalli del liquido, dopo di che attraverso un meccanismo naturale l’equilibrio della formazione del ghiaccio si rompe ed è così che inizia la fase di scioglimento delle molecole del congelamento dell’acqua e appunto lo scioglimento del ghiaccio. Viene utilizzato sia il cloruro di sodio e sia il cloruro di calcio.

Potrebbero interessarti: