Come riconquistare una ex fidanzata

Siete stati appena lasciati e l’unico vostro obiettivo è quello di riconquistare la vostra ex fidanzata? Non riuscite proprio a farvene una ragione e per di più avevate immaginato con lei tutto il resto della vostra vita? Beh, se è così non perdetevi d’animo e non fatevi scoraggiare, perché il tempo darà le giuste risposte. Però se il tempo non lo coltivate nel giusto modo, passa in modo neutrale e nulla si rimetterà al proprio posto: allora bisogna rimboccarsi le maniche e riconquistare  la propria dolce metà. Se non avete idea su come fare e come muovervi vi daremo dei consigli noi di Studentville nella speranza che possano funzionare.

Non perderti: Come conquistare una ragazza

Riconquistare una ex fidanzata: idee e consigli

Se volete riconquistare la vostra ex fidanzata dovete stare molto, ma molto attenti: ogni minima mossa potrebbe essere cruciale. Ogni minimo gesto potrebbe essere interpretato in maniera diversa, sia in senso positivo che in senso negativo. Gelosia? Dimostrarla oppure farla scaturire nell’altra persona? Fare piccoli dispettucci per attirare l’attenzione? Beh, tanta gente pensa che questo sia uno dei metodi più efficienti ed efficaci per poter risentire la propria ex, ovvero facendola infastidire e magari risentirsi anche con la scusa di un litigio.  Questo è uno degli errori più popolari che si possa fare, perché? Perché poi se si ritorna insieme lei penserà, e magari ti dirà in faccia, qualcosa del tipo: “Ma se tieni così tanto a me, perché sei sparito e soprattutto perché ti sei fatto vedere con quella lì?”, e tu potrai dare tutte le giustificazioni logiche che vorrai, ma non ci saranno motivazioni che tengano. Per quanto riguarda il secondo consiglio, fai tutto ciò che a lei piace: anche se tu non sei un tipo sdolcinato tutto cuoricini e bacini, portale un mazzo di fiori, un mazzo di rose; anche se non lo ammettono, le donne adorano i piccoli gesti, i gesti inaspettati. Altro consiglio da seguire se la vostra intenzione è quella di riconquistare la propria dolce metà è dimostrare in tutti i modi che non si ripeteranno gli errori commessi, dimostrare affetto e attenzioni, senza essere mai pesante e oppressivo, potrebbe dar fastidio. Un’altra cosa assolutamente da evitare è mettere in mezzo altre persone con le solite scuse tipo “la tua amica ti ha condizionata, allora c’è un altro”; tutte queste espressioni potrebbero essere la causa di ulteriori liti. La cosa più matura da fare in questi casi è rendersi conto dei propri errori, andare avanti e recuperare, riparare “il recuperabile”, accantonando ansie, frustrazioni, dubbi e i “se non fosse stato per …”

Riconquistare una ex fidanzata: come controllare le emozioni

Forse la cosa più difficile da gestire in queste situazioni è proprio controllare le emozioni, in modo da non farsi prendere dall’ansia e combinare pasticci. Occorre capire cosa non andava e quindi capire tutte le cause di rottura; una volta comprese le motivazioni è importante rimediare agli errori fatti precedentemente. Ci sono molti motivi per cui le storie possono finire, ma c’è un motivo molto più frequente degli altri, cioè il fatto che non sentiate più gli stessi sentimenti di un tempo. In alcuni casi potete provare a rimediare, finché siete in tempo, senza diventare pesanti, ossessivi e oppressivi. La cosa fondamentale è sempre rispettare la libertà dell’altro, determinati limiti quindi non possono e non devono essere superati. L’importante è suddividere emozioni, rancore, amore, rispetto, orgoglio e dignità.

Potrebbe interessarti: