Storie Maledette: cos’è?

Storie Maledette è un programma televisivo, ideato e condotto da Franca Leosini e andato in onda per la prima volta nel 1994. Il programma andato in onda su Rai3, ha come scopo quello di analizzare vicende giudiziarie dal punto di vista delle persone coinvolte, le interviste di cronaca, infatti, avvengono direttamente dal carcere. Le vicende di cronaca nera, di cui si sono resi colpevoli persone comuni, vengono ricostruite, viene individuato ed analizzato il movente ed infine l’iter processuale. Secondo le parole della conduttrice Franca Leosini: “gli interlocutori non sono mai professionisti del crimine, ma persone come me che a un certo punto della loro vita cadono nel vuoto di una maledetta storia”. I casi di cui si occupa il programma spaziano dal delitto Gucci, alla storia arcaica di Stefania Delli Quadri, la piccola martire di un casolare in Puglia, uccisa dal cugino che pensava di poterla tenere per sempre legata a sé.

Leggi anche:

Storie Maledette: puntate vecchie in streaming

La trasmissione è  stata recentemente ripresa lo scorso 11 marzo per 2 puntate in prima serata dedicate all’omicidio di Sarah Scazzi, con Sabrina Misseri e la madre Cosima. La puntata ha avuto grandi ascolti, anche perchè il caso di cronaca che ha coinvolto una ragazza di 15 anni, ha interessato particolarmente l’opinione pubblica. La puntata non è stata apprezzata dall’esperta criminiloga Roberta Bruzzone, la quale avendo seguito il caso direttamente come testimone dell’accusa, ha dichiarato che: “il racconto reso non assomiglia a quello reale”, perchè presenta numerose imprecisioni. In precedenza la trasmissione, confermata per 14 edizioni era stata trasmessa sempre in seconda serata su Rai3, settimanalmente per circa 6 puntate, per poi passare in prima serata, precisamente il giovedì, dal 21 gennaio al 4 febbraio 2016. Le puntate precedenti, sono tutte visibili in streaming su RaiPlay, previa registrazione gratuita al sito. Quindi se vi siete persi queste puntate, dedicate all’omicidio di Sarah Scazzi, potete recuperare in modo semplice con un clic.