Applicazioni, filtri, stories, sfondi colorati, ma anche tante truffe si aggirano sui social. In modo particolare, ultima frontiera dei furfanti è sfruttare presunte nuove funzioni di WhatsApp per adescare ignari utenti sull’app di messaggistica più usata al mondo. Avete presente i messaggi di testo colorati che si possono postare da un po’ di tempo su Facebook? I malviventi hanno pensato di usare uno stratagemma simile per convincere gli utenti di WhatsApp che fosse possibile cambiare il colore del testo dei messaggi sull’applicazione.

whatsapp truffa

Agli utenti viene inviato un messaggio che recita: “Ciao, hai già visto?… Ora puoi chattare con i tuoi amici su WhatsApp con i testi colorati, io ho già attivato”, con tanto di link al seguito su cui cliccare. Peccato che se qualcuno apre i link si iscrive automaticamente a degli abbonamenti a pagamento molto costosi sullo smartphone e va ad ampliare la catena di Sant’Antonio che ha giù colpito centinaia di persone in tutta Italia.

A mettere in guardia dalla truffa è stata la pagina Facebook del Commissariato di PS Online – Italia, che ha dedicato alla vicenda un post. “Come è già successo per le nuove emoji e gli sfondi colorati adesso è la volta dei testi colorati. Ricordiamo che tutte le nuove funzionalità di WhatsApp sono presenti esclusivamente negli aggiornamenti che periodicamente vengono licenziati dai gestori della piattaforma. #essercisempre”, hanno scritto.

Nel caso si riceva il messaggio che invita a ottenere i testi colorati, il consiglio è di ignorarlo ed eventualmente informare il mittente che si tratta di una truffa: la funzione testo colorato non esiste su WhatsApp al momento.