Con l’arrivo dell’anno nuovo, WhatsApp si rinnova, introducendo interessanti novità, soprattutto per quanto riguarda la gestione dei gruppi e l’introduzione di note video.

Per quanto riguarda i gruppi, l’app sta introducendo tutta una serie di accorgimenti per permettere di controllare gli interventi nelle chat, dando anche la possibilità, da parte del fondatore e degli amministratori del gruppo, di escludere un utente dalla conversazione per un periodo di tempo limitato. In questo modo, sarà possibile interrompere litigi senza fine o persone fastidiose nei gruppi di scuola o università (ce ne sono sempre!).

Inoltre, il fondatore di un gruppo, che può nominare gli amministratori e inserire i membri, non potrà più essere estromesso da quel gruppo da parte degli amministratori. 

Una bella novità per chi ama le note vocali e un supplizio per chi le odia sarà l’introduzione della nota video, funzionalità che dovrebbe essere disponibile da fine gennaio. Su WhatsApp è già possibile scambiarsi video, ma in questo modo si avrà la possibilità di inviare brevi clip più velocemente e consumando meno dati.