Frasi e pensieri di Woody Allen

Woody Allen: sceneggiatore, regista, autore e tanto altro ancora. Questo piccolo uomo dai capelli bianchi, buffo e con questi occhiali tondi ha fatto davvero innamorare il mondo intero. Vere storie d’amore, veri drammi, grandi bellezze e scene di film che sono passati alla storia costruendo intorno a questo piccolo grande uomo un vero e proprio idolo cinematografico. Lo stile raffinato e spesso cerebrale l’ha reso uno degli autori più rispettati, punto di riferimento della commedia americana moderna: è considerato “il più europeo” tra i registi d’oltreoceano, sia per le tematiche affrontate sia per il successo dei suoi film, da sempre maggiore nel vecchio continente che in patria. I temi affrontati da Allen, che spaziano dalla crisi esistenziale degli ambienti intellettuali alla rappresentazione spesso autoironica della comunità ebraica newyorkese, dalla critica alla borghesia fino alla critica del capitalismo, rispecchiano la sua passione per la letteratura, la filosofia, la psicoanalisi, il cinema europeo, e soprattutto per la sua città natale, New York, dove vive e dalla quale trae continua ispirazione. Nel 1995 arriva a vincere il Leone d’oro alla carriera alla Mostra internazionale d’arte cinematografica di Venezia. La sua carriera è immensa e spazia in ogni angolo e in ogni dove, dal teatro al cabaret, all’informazione alla storia, alla sceneggiature fino ad essere lui stesso in primis un attore. Attraverso i suoi nastri, attraverso i suoi pensieri e le sue parole crea un vero e proprio personaggio, una vera e propria figura d’arte inimitabile. E’ come se attraverso il suo lavoro lui volesse esprimere il suo stile, la sua voglia di vivere, la sua voglia d’amore, la sua filosofia di pensiero, di valori e perché no anche di stravaganze.

Woody Allen:  i 10 film più importanti

Tantissimi film, centinai di pellicole, ma noi in una piccola raccolta abbiamo deciso di raccogliere i più clamorosi, quelli che l’hanno reso il grande Woody Allen.

  1. Mariti e mogli
  2. Il dormiglione
  3. Broadway Danny Rose
  4. Zelig
  5. Amore e guerra
  6. Io e Annie
  7. Manhattan
  8. Pallottole su Broadway
  9. Midnight in Paris
  10. Crimini e misfatti

Woody Allen: frasi e  pensieri

Ricordando che ovviamente ogni attore, ogni sceneggiatore, ma ancor di più ogni autore e regista di un film è di per sè un grande artista, se non un folle poeta. Ecco una raccolta dei pensieri e delle frasi più celebri che hanno accompagnato le pellicole del grandissimo e inconfondibile Woody Allen, che non si ricollegano solo alla sua vita lavorativa, ma ad un vero e proprio stile di vita, ad una vera e propria  filosofia di pensiero, che accomuna tanti ed infiniti valori.

  • “L’amore è la risposta, ma mentre aspettate la risposta il sesso può suggerire delle ottime domande.”
  • “Le parole più belle che uno possa desiderare di sentire non sono più ‘Ti amo’, ma ‘Non si preoccupi, è benigno!”
  • “- Non sono narcisista né egoista; se fossi vissuto nell’antica Grecia non sarei stato Narciso.
  • E chi saresti stato?”
  • “Non sono i 6 milioni di ebrei che mi preoccupano, è che i record sono fatti per essere battuti.”
  • “Il sesso è una cosa molto bella tra due persone; in cinque è fantastica!”
  • “La differenza fra il sesso e la morte è che la morte la puoi fare da solo senza che nessuno rida di te.”
  • “Domattina alle 6 sarò giustiziato per un crimine che non ho commesso. Dovevano giustiziarmi alle 5, ma ho un avvocato in gamba!”
  • “Fortunatamente, secondo la moderna astronomia, l’universo è finito: un pensiero consolante per chi, come me, non si ricorda mai dove ha lasciato le cose.”
  • “I politici hanno una loro etica. Tutta loro. Ed è una tacca più sotto di quella di un maniaco sessuale.”
  • “Adesso sono più conosciuto: faccio cilecca con donne più belle.”