CONCORSO ACCADEMIA MILITARE: COME ENTRARE IN MARINA MILITARE

L'Accademia Navale di Livorno è un ente militare universitario, volto a formare i futuri ufficiali della Marina Militare Italiana.  Il processo di selezione è lungo e comprensivo di varie fasi, ma le posizioni aperte sono moltissime e ci sono possibilità per tutte le età e i titoli di studio. All'interno dell'Accademia Navale di Livorno vi sono differenti corsi, atti alla formazione di diverse figure di ufficiali:

  • Corsi Normali: formano gli ufficiali in "servizio permanente effettivo" della Marina Militare. Essi hanno una durata tra i 5 e i 7 anni in base al Corpo di appartenenza:

    1. Stato Maggiore: 5 anni
    2. Commissariato e Capitaneria di porto: 5 anni
    3. Ingegneri dei Corpi del Grenio navale e armi navali: 6 anni
    4. Medici del Corpo sanitario: 7 anni
  • Corsi di complemento: preparano gli allievi ufficiali in ferma prefissata, durano alcuni mesi e sono rivolti a coloro che prestano servizio in Marina per un periodo di tempo determinato

  • Corsi di perfezionamento: durano alcune settimane, e servono per approfondire l'istruzione professionale e navale degli ufficiali della Marina Militare e delle altre forze armate e corpi armati dello Stato

  • Corsi per ufficiali a nomina diretta: mirano all'istruzione integrativa professionale e navale degli ufficiali reclutati attraverso concorsi pubblici

  • Corsi ruoli speciali: rivolti al personale reclutato attraverso concorsi interni.

Come entrare in Marina Militare

 MARINA MILITARE: I REQUISITI

Per quanto riguarda i requisiti accademici e i titoli di studio necessari per entrare in Marina, se si è in possesso di un diploma:

  • Ufficiali Corsi Normali fino a 22 anni;
  • Ufficiali in Ferma prefissata fino a 38 anni;
  • Ufficiali Piloti di Completamento fino a 23 anni;
  • Allievi Marescialli fino a 26 anni.

Se invece siete in possesso di una laurea ecco le posizioni aperte per fare domanda:

  • Ufficiali Ruoli normali a nomina diretta fino a 32 anni;
  • Ufficiali in ferma prefissata fino a 38 anni;
  • Ufficiali Ruoli speciali tra i 32 e i 40 anni;
  • Marescialli nomina diretta.

CONCORSO ACCADEMIA NAVALE DI LIVORNO

Il bando di concorso per l'Accademia Navale di Livorno viene pubblicato ogni anno sulla Gazzetta Ufficiale, intorno al mese di dicembre. All'interno dello stesso bando vengono indetti due concorsi: 

  • uno generale per i diversi corpi (Stato Maggiore, Genio Navale, Armi navali, Commissariato militare marittimo, Capitanerie di porto)
  • uno per il Corpo Sanitario Militare Marittimo

Il bando è rivolto a candidati con un'età compresa tra i 17 e i 22 anni e in possesso di un diploma di scuola secondaria di secondo grado. Vi sono inoltre alcuni posti riservati per coloro che hanno frequentato una scuola militare.

CONCORSO ACCADEMIA NAVALE DI LIVORNO: LE FASI E LE PROVE

Il concorso per l'Accademia Navale di Livorno si svolge in 3 fasi:

  • la prima e la seconda fase avvengono presso il Centro di Selezione della Marina di Ancona
  • la terza fase avviene presso l'Accademia Navale

Prima Fase: la prova scritta di cultura generale

La prima fase del concorso per l'Accademia navale si svolge intorno al mese di febbraio, e comprende una prova scritta di selezione naturale, che consiste in quesiti a risposta multipla volti a testare le capacità di ragionamento logico-matematico dei candidati, ma anche conoscenze in italiano, matematica, educazione civica, fisica, storia, lingua inglese.

Il candidato supera la prova scritta se ha conseguito un punteggio non inferiore a 21/30, e viene inserito in una graduatoria per passare alla fase successiva del concorso.

  • Come superare la prova scritta? Per prepararsi alla prova scritta è utile innanzitutto ripassare i vari argomenti relativi alle materie oggetto della prima, in particolare gli argomenti affrontati durante l'ultimo anno di scuola superiore. Inoltre, è opportuno allenarsi con quesiti a risposta multipla, soprattutto quelli riguardanti logica e comprensione dei testi.
     

Seconda fase: le visite mediche

Successivamente, intorno ai mesi di aprile e maggio, i candidati risultati idonei saranno chiamati per essere sottoposti ad accertamenti psico-fisici. Essi hanno una durata di due giorni e consistono in visite mediche e colloqui con psicologi.

Terza fase

Superata la seconda fase, tra giugno e luglio i concorrenti passano alla terza e ultima fase, della durata di 7 giorni, che consiste in:

  1. Prove di efficienza fisica

    I candidati dovranno eseguire correttamente:

    • nuoto m. 50
    • salto in alto
    • piegamenti sulle braccia
    • corsa piana di m. 1.000

    Come superare la prova di efficienza fisica? Per svolgere bene tutti gli esercizi, è necessario prepararsi molto tempo prima: non basta allenarsi una settimana prima della prova! Bisogna dunque esercitarsi quotidianamente in tutte le fasi di questa prova, così da arrivare a svolgere tutti gli esercizi nel modo più corretto possibile. 

  2. Accertamenti attitudinali

    Si tratta si colloqui che mirano a comprendere se il candidato è motivato nella scelta e soprattutto se è portato per la carriera militare. Le prove di efficienza fisica e gli accertamenti attitudinali forniscono un giudizio di idoneità o di inidoneità.

  3. Prova orale di matematica

    I concorrenti giudicati idonei agli accertamenti attitudinali saranno ammessi alla prova orale di matematica. Essi verranno esaminati sulle conoscenze relative agli argomenti di questa disciplina affrontati nel corso degli anni scolastici, e la prova potrà dirsi superata se si conseguirà un punteggio non inferiore a 21/30.

  4. Prova facoltativa di inglese

    La prova di inglese è facoltativa, e serve ad aumentare il punteggio ottenuto e dunque a salire in graduatoria. 

ACCADEMIA MARINA MILITARE DI LIVORNO: I CORSI DA SEGUIRE

Superate tutte le prove, i candidati vincitori saranno contattati verso la prima settimana di settembre, ammessi dunque alla I classe del Corso Normale dell'Accademia. Qui cominceranno il percorso per conseguire la laurea magistrale nei seguenti Corpi:

  1. Corpo di Stato Maggiore: conferisce competenze professionali e marinaresche e la laurea magistrale in Scienze Marittime e Navali.
  2. Corpo del Genio Navale: volto ad acquisire competenze a carattere professionale e tecnico-scientifico, finalizzato al conseguimento delle lauree magistrali in Ingegneria Navale o Ingegneria Civile e Ambientale.
  3. Corpo delle Armi Navali: volto ad acquisire tutti gli insegnamenti a carattere professionale e tecnico-scientifico, finalizzato a conseguire la laurea in Ingegneria delle telecomunicazioni.
  4. Corpo Sanitario Militare Marittimo: volto ad acquisire gli insegnamenti a carattere professionale e marinaresco, finalizzato al conseguimento della laurea in Medicina e Chirurgia.
  5. Corpo di Commissariato Militare Marittimo: volto ad acquisire comptetenze professionali e marinaresche, finalizzato al conseguimento della laurea magistrale in Giurisprudenza.
  6. Corpo delle Capitanerie di Porto: volto all'acquisizione di insegnamenti a carattere professionale e marinaresco, con orientamento tecnico, giuridico e amministrativo, finalizzato al conseguimento della laurea manistrale in Scienze del Governo e dell'Amministrazione del mare.

Leggi anche:

Carriera Militare

Scuola militare Teuliè di Milano: come entrare

Accademia aeronautica di Pozzuoli: come entrare

Concorso Nunziatella: come entrare