Abstract – scaricare il file per l'appunto completo Chaim Soutine nacque a Smilovici nel 1893, pittore russo ma con influenza francese; non aderì ad alcuna corrente artistica, nella sua città natale frequentò la scuola d’arte di Minsk  e tre anni di accademia a Vilnius; nel 1913 si trasferì a Parigi entrando in contatto con numerosi artisti quali Chagall, Modigliani, Lèger. Soutine inizialmente dipinse nature morte e animali morti di cui tenne le carcasse in studio, e ritratti; successivamente dipinse chierichetti, pasticcieri con un crudo realismo psicologico. Utilizzava colori violenti, differenti, il richiamo alla – segue nel file da scaricare