Essendo l’ambiente in rapido mutamento, occorre che il management organizzi i dati secondo un piano scrupolosamente studiato per trasformare i dati in informazioni utili al raggiungimento dell’obiettivo.
Il piano di marketing è un documento che riporta le modalità con le quali l’impresa ambisce a raggiungere i propri obiettivi all’interno di un identificato contesto dì marketing.
Attualmente il marketing si è affermato con un ruolo di rilievo per il raggiungimento del benessere aziendale.
Il piano infatti faciliterà l'impresa nel lancio di un nuovo prodotto o servizio, nell’ incremento dei volumi di vendita, nel miglioramento della propria immagine, della conoscenza del mercato e della propria clientela.

Un piano di marketing richiede i seguenti passaggi:

1. Raccolta e analisi di informazioni (analisi esterna e interna all’azienda);

2. Analisi SWOT (Strength, Weakness, Opportunities, Threats) che  tradotti indicano rispettivamente:
• i punti di forza, i punti di debolezza, le opportunità offerte dal mercato e le minacce derivanti dall’ambiente esterno.

3. Definizione degli obiettivi;

4. Indicazione delle strategie (target market, marketing mix, budget di marketing);

5. Definizione delle responsabilità e delle scadenze previste dalla strategia;

6. Definizione del budget, quindi dei costi;

7. Illustrazione delle vendite e del profitto;

8. Individuazione delle tecniche di controllo, che servono per confrontare quello che si era pianificato con ciò che realmente si è conseguito.