I Promessi Sposi è una delle più importanti opere della letteratura italiana; scritta da Alessandro Manzoni nel 1827 (edizione “ventisettana“) e rivista successivamente dall’autore nella versione definitiva detta “quarantana“, pubblicata fra il 1840 e il 1842.
La vicenda si proietta indietro nel tempo, nel periodo tra il 1628 e il 1630, ed è ambientato in Lombardia, durante la dominazione spagnola: per questa caratteristica è considerato il primo romanzo storico nella letteratura del nostro paese.
Alessandro Manzoni, al fine di riportare fedelmente la cornice storica in cui è inserita la narrazione, effettuò un’accurata ricerca documentale, sondando archivi e cronache originali del periodo in oggetto. Il romanzo riveste un’importante valenza per ragioni di natura diversa: non solo costituisce l’opera più rappresentativa del Romanticismo in Italia, ma segna anche un varco di passaggio verso la nascita della lingua italiana.

Mappa Concettuale dei Promessi Sposi

Mappa Concettuale pubblicata per gentile concessione di Mapper (http://mapper-mapper.blogspot.it/)

Traduzione