I Promessi Sposi è uno dei più celebri romanzi della letteratura italiana, molto noto e studiato anche all’estero. Originariamente scritto da Alessandro Manzoni (1785-1873) nel 1827 e in seguito rivisto nello stesso autore in una seconda edizione definitiva, pubblicata fra il 1840 e il 1842. I Promessi Sposi è considerato come il primo romanzo storico della tradizione lettararia del nostro Paese, nonché il capostipite del romanzo moderno. Si configura, altresì, come una pietra miliare nella formazione della lingua italiana.
La narrazione è ambientata nel XVII secolo, sullo sfondo della campagna lombarda e di Milano e si svolge intorno alle vicende legate a due giovani, Renzo e Lucia, il cui matrimonio viene interdetto a causa dell’interferenza di Don Rodrigo, malvagio signorotto locale.
I due si troveranno presto a dover fuggire dal paese e -divisi dal corso degli eventi- le loro storie si intrecceranno con gli importanti avvenimenti storici che ebbero luogo in Italia nel corso del 1628 e il 1630, quali la Rivolta del Pane di Milano e l’infuriare della Peste Nera.

Mappa Concettuale Trama dei Promessi Sposi

Mappa Concettuale pubblicata per gentile concessione di Mapper (http://mapper-mapper.blogspot.it/)