Un aereo a reazione di altissime prestazioni, in un’esercizio per eludere i radar, è in volo orizzontale a 35 m dal suolo su un terreno piano. Improvvisamente arriva in un luogo dove il terreno inizia a salire con pendenza di 4,3°, assai difficilmente riconoscibile a vista, come indicato in figura. Di quanto tempo dispone il pilota per correggere l’assetto dell’aereo per evitare l’impatto col terreno? La sua velocità è di 1300 km/h.

 

Soluzione:

per risolvere questo problema si deve ricorrere alle relazioni trigonometriche; in particolare, dallo schema in figura, il triangolo ABC rappresenta il rialzo del terreno, il segmento AB = 35 m la distanza dell’aereo dal suolo; il tratto BC il percorso che l’aereo può compiere prima di urtare il suolo. Si ha quindi [ BC=frac{35, m}{tan4.3{^circ}}=465.5, m ] il pilota non deve superare questa distanza; il tempo di reazione è legato anche alla velocità [ t=frac{465.5m}{frac{1300}{3,6}frac{m}{s}}=1.3, s ]