ORIENTAMENTO TERZA MEDIA: ISTITITO TECNICO CON INDIRIZZO TRASPORTI E LOGISTICA- Devi scegliere la scuola superiore? Ora che sei in terza media devi iniziare a pensare a quale scuola superiore dovrai o in cui vorrai iscriverti, perciò ecco alcune utili informazioni sull'Istituto Tecnico con indirizzo Trasporti e Logistica. Se sei appassionato di aerei, navi e treni, di costruzioni e motori, questa potrebbe essere la scuola giusta che fa al caso tuo. L'allievo dell'Istituto Tecnico – Settore Tecnologico – Indirizzo Trasporti e Logistica, alla fine del corso, ottiene un diploma che gli consente di inserirsi nel mondo del lavoro nei settori aereo, navale o ferroviario. Inoltre, se ceglierai questa scuola, avrai l'opportunità di frequentare laboratori, stage e tirocini in collaborazione con le realtà territoriali di riferimento.

Vuoi informazioni sugli altri istituti tecnici? Leggi: Orientamenteo scuola superiore: scegliere gli Istituti Tecnici.

 

ORIENTAMENTO SCUOLA SUPERIORE. ISTITITO TECNICO: TRASPORTI E LOGISTICA. CARATTERISTICHE-  Lo studente dell'indirizzo Trasporti e della logistica ha competenze specifiche in ambito di progettazione, realizzazione e mantenimento in efficienza dei mezzi di trasporto e dei relativi impianti. È, inoltre, in grado di organizzare gli aspetti legati alla logistica: gestione del traffico e relativa assistenza, procedure di spostamento e trasporto, conduzione del mezzo, gestione dei rapporti con corrieri, vettori, operatori di nodo e intermediari logistici. Ogni studente dovrà essere in grado di:
– integrare le conoscenze fondamentali relative alle tipologie, strutture e componenti dei mezzi, allo scopo di garantire il mantenimento delle condizioni di esercizio richieste dalle norme vigenti in materia di trasporto;
– intervenire autonomamente nel controllo, nelle regolazioni e riparazioni dei sistemi di bordo;
– collaborare nella pianificazione e nell’organizzazione dei servizi;
– applicare le tecnologie per l’ammodernamento dei processi produttivi, rispetto ai quali è in grado di contribuire all’innovazione e all’adeguamento tecnologico e organizzativo dell’impresa;
– agire, relativamente alle tipologie di intervento, nell’applicazione delle normative nazionali, comunitarie ed internazionali per la sicurezza dei mezzi, del trasporto delle merci, dei servizi e del lavoro;
– collaborare nella valutazione di impatto ambientale, nella salvaguardia dell’ambiente e nell’utilizzazione razionale dell’energia.

 

SCEGLIERE LA SCUOLA SUPERIORE. INDIRIZZI DELL’ ISTITUTO TECNICO TRASPORTI E LOGISTICA- L’Indirizzo può prevedere tre Articolazioni, che a loro volta possono prevedere delle Opzioni:

  • ARTICOLAZIONE COSTRUZIONE DEL MEZZO – Opzione Costruzioni Aeronautiche; Opzione Costruzioni Navali: l’articolazione “Costruzione del mezzo” riguarda la costruzione e la manutenzione del mezzo aereo, navale e terrestre e l’acquisizione delle professionalità nel campo delle certificazioni d’idoneità all’impiego dei mezzi medesimi.
  • ARTICOLAZIONE CONDUZIONE DEL MEZZO – Opzione Conduzione del mezzo aereo; Opzione Conduzione del mezzo navale; Opzione Conduzione di apparati e impianti marittimi: riguarda l’approfondimento delle problematiche relative alla conduzione ed all’esercizio del mezzo di trasporto: aereo, marittimo e terrestre.
  • ARTICOLAZIONE LOGISTICA- riguarda l’approfondimento delle problematiche relative alla gestione, al controllo degli aspetti organizzativi del trasporto: aereo, marittimo e terrestre, anche al fine di valorizzare l’acquisizione di idonee professionalità nell’interrelazione fra le diverse componenti.

 

ORIENTAMENTO SCUOLA SUPERIORE. LE MATERIE DELL’ISTITUTO TECNICO TRASPORTI E LOGISTICA- Ecco il prospetto delle ore relativo alle varie materie, per ogni anno di studio, previsto dal Ministero dell'Istruzione:

 

ORIENTAMENTO TERZA MEDIA. GLI SBOCCHI PROFESSIONALI DELL’ISTITUTO TECNICO TRASPORTI E LOGISTICA-  Al termine di questo percorso il Diplomato avrà accesso a tutti i percorsi universitari e potrà inserirsi direttamente nel mondo del lavoro e accedere ai percorsi di studio e di lavoro previsti per l'accesso agli albi delle professioni tecniche secondo  le norme vigenti in materia. Il diplomato potrà:
 

  • partecipare ai concorsi pubblici
  • lavorare presso società di navigazione aree, marittime e dei trasporti terrestri
  • operare come impiegato nelle industrie di costruzione dei mezzi di trasporto
  • svolgere la libera professione

 

Sei uno studente di Terza Media e vuoi una mano con i compiti, orientamento ed esami? Iscriviti al gruppo: Terza Media che tragedia!