Abstract – scaricare il file per l´appunto completo
Schema dell’apparecchio telefonico In Fig. è riportato lo schema di un apparecchio telefonico a disco;esso è collegato alla centrale, e quindi agli altri utenti, tramite il doppino telefonico, costituito dai fili a e b. Il microfono M ed il ricevitore R fanno parte di un insieme detto microtelefono; L1′, L1”, L2, e Z costituiscono il circuito antilocale, che ha lo scopo di impedire a chi parla di sentire la propria voce al ricevitore. I contatti C1, e C2, sono comandati dal disco combinatore e consentono la selezione dell’utente chiamato. Il gancio G, sul quale agisce meccanicamente il microtelefono, consente il collegamento dalla centrale con il dispositivo di suoneria S, quando il gancio è abbassato; sollevando il microtelefono, il gancio G si solleva, consentendo alla corrente continua della batteria di alimentazione della centrale di circolare nell’apparecchio telefonico (C1, è normalmente chiuso e C2, è normalmente aperto). (segue nel file da scaricare)