TESINA MATURITÀ SULLA MASCHERA, APPARENZA E REALTÀ

In accordo al pensiero pirandelliano, una riflessione attorno al tema della realtà e dell’apparenza. Ci sono molte cose che ci appaiono diverse da come sono in realtà. Un periodo che più di altri è dominato dall’interrogativo su cosa siano la realtà è l’apparenza è quello che va dalla seconda metà dell’800 ad oggi e trova espressione in tutte le branche della cultura.
A porre l’attenzione su questo interrogativo sono stati in particolare Pirandello e Schopenhauer che della frammentazione della realtà e della personalità dell’individuo hanno fatto il centro dei loro interessi. Ed è proprio in questo periodo che troviamo ancora più difficile distinguere tra realtà ed apparenza, perché non si tratta più soltanto di illusioni ottiche, ma di illusioni che risiedono nell’anima dell’individuo e delle cose che abbiamo sempre dato per scontato essere vere e neanche il nostro cervello ci aiuta a distinguere il vero dal falso.

TESINA SULLLA MASCHERA, APPARENZA E REALTÀ

Prima di consultare la tesina completa, ecco quali sono i collegamenti utilizzati:

  • Filosofia: Schopenhauer, Il mondo come volontà e rappresentazione
  • Italiano: Luigi Pirandello, Uno, nessuno e centomila
  • Storia: Mussolini
  • Diritto: il presidente della Repubblica
  • Scienze Sociali: Erving Goffman, La vita quotidiana come rappresentazione
  • Matematica: il limite di una funzione
  • Francese: Balzac, Le père Goriot

Per consultare la tesina completa clicca su “Scarica il file“.

MATURITÀ 2017: RISORSE E INFO

Non perderti la maxi guida all’Esame di Maturità 2017 e scopri le nostre guide per affrontare al meglio gli scritti dell’Esame di Stato 2017: