Tesina: Scientifica[br] Di: Giacomo B. [br] Tipo Scuola: Liceo Scientifico [br][br] [b]Abstract:[/b] [br]L’elettromagnetismo è un fenomeno che, sebbene sia alla base di un continuo progresso scientifico e tecnologico volto a migliorare la vita contemporanea, viene spesso messo in discussione per i suoi possibili effetti nocivi sulla salute umana e ambientale. In questo lavoro mi sono proposto di analizzare il duplice aspetto di tale fenomeno. Ho considerato inizialmente l’elettromagnetismo nel suo evolversi storico, dalle prime intuizioni del mondo antico, fino alle recenti scoperte della fisica quantistica. Ho rivolto particolare attenzione agli sviluppi scientifici e alle innovazioni tecniche avvenute nella seconda metà del XIX secolo, periodo che, per il decisivo progresso nei campi della meccanica, della chimica e dell’elettricità, ha preso il nome di Seconda Rivoluzione Industriale. Sono poi passato a considerare questo fenomeno relativamente al nostro pianeta: il campo magnetico terrestre. Mi sono soffermato sulle caratteristiche di questo campo, sulle teorie relative alla sua origine e, infine, sulle ricerche paleomagnetiche che hanno evidenziato la presenza di inversioni e anomalie nel campo. Nella parte riguardante la Fisica ho esaminato le leggi che regolano l’elettrostatica e il magnetismo, per poi considerare le interazioni tra i fenomeni di natura elettrica e magnetica: tutto ciò appartiene a quella branca della Fisica, l’Elettromagnetismo, il cui comportamento classico è descritto dalle equazioni di Maxwell. Infine, nell’approfondimento, ho considerato l’ipotizzata pericolosità dei campi elettromagnetici non ionizzanti, con particolare attenzione alla controversa questione sulla presunta nocività delle radiazioni prodotte dai telefoni cellulari.