Tesina Maturità su Ungaretti, fascismo, rapporto tra chiesa

Giuseppe Ungaretti nacque ad Alessandria d’Egitto nel 1888, figlio di genitori lucchesi emigrati in nord Africa a causa del lavoro. Il padre lavorò al canale di Suez e morì quando il poeta aveva soli 2 anni. Poeta per eccellenza, coniugava innovazione stilistica e tradizione. Al contrario dei crepuscolari, egli pensava che la poesia rappresentasse il dolore del mondo. Tornato in Europa, Ungaretti si trasferì a Parigi nel 1912, capitale della cultura europea, dove rimase fino al 1921 escluso il periodo della guerra. Lì frequentò la “ Sorbona”, dove ebbe modo di ascoltare i corsi di Henri Bergson, e partecipò alla vita dei circoli dell’avanguardia artistica, conoscendo Guillaume, Apollinaire, Jacob, Alberto Savinio, Aldo Palazzeschi e Ardengo Soffici e Mallarmé.

Se vuoi continuare a leggere la Tesina scarica l’appunto in fondo alla pagina, altrimenti consulta le altre tesine cliccando qui: Tesine Maturità Svolte: argomenti e collegamenti

Tesina Maturità su Ungaretti: collegamenti

Italiano: Giuseppe Ungaretti

Storia: Fascismo

Matematica: il tasso di interesse

Egar: rapporto tra banche e impresa

Legislazione: i titoli di credito

Francese: la restauration

Scienze dell’alimentazione: cibo: ossessione dei tempi moderni

Maturità 2018: risorse utili

Se devi sostenere la maturità 2018, probabilmente ti serviranno questi link:

Se ha bisogno di altri consigli iscriviti al gruppo Facebook Maturità 2018: #esamenontitemo