Esami Terza Media

  • Pubblicato il:
  • Scritto da: Angela Ardizzone

Esame Terza Media Matematica 2017: svolgimento traccia

ESAME TERZA MEDIA 2017 MATEMATICA

Il momento fatidico ormai è arrivato: gli studenti sono pronti per la prova di matematica, tra ansie, timori e aspettative. Ricordiamo che l'esame di terza media comprende diverse prove: prima del test Invalsi 2017 fissato per il 15 giugno, i ragazzi dovranno confrontarsi con le tracce di matematica, italiano e lingue straniere (francese, inglese in primis). Hai paura?  Fai un bel respiro e non cedere all'ansia: tutto si può fare, basta restare concentrati. Ecco allora una guida semplice e veloce su come svolgere perfettamente la prova di matematica all'esame terza media. Leggi:

ESAME TERZA MEDIA MATEMATICA

Gli Esami di Terza Media prevedono, come seconda prova, l'esame di matematica. La prova dura tre ore, e le tracce vengono scelte dai professori di matematica di ogni singola scuola. La struttura però è uguale per tutti, ed è costituita da 4 quesiti, in genere su:

  • a. Geometria solida 
  • b. Scienze, tecnologia o fisica 
  • c. Algebra
  • d. Geometria analitica o Probabilità

I problemi saranno attinenti al programma scolastico affrontato, e le singole commissioni decideranno se si possono utilizzare calcolatrici oppure no.
 

PROVA DI MATEMATICA ESAMI DI TERZA MEDIA: COME SUPERARLA

 Ecco le regole principali per superare al meglio la prova di matematica dell'esame terza media:

  1. Preparazione: formule e regole

    Per essere bravi in matematica, bisogna allenarsi, proprio come in uno sport. Dunque, è necessario innanzitutto conoscere bene le formule e le regole, ma poi bisogna applicarle in modo da memorizzare bene il tutto. Con un po' di pazienza, anche se inizia a fare caldo e la voglia di uscire ci assale, esercitiamoci un'oretta al giorno: scegliamo un argomento, memorizziamo la regola, e svolgiamo un po' di esercizi. Se saremo costanti, il lavoro non sarà per nulla pesante!
  2. Lettura del compito: la traccia di matematica

    Siamo arrivati in classe, ci siamo seduti e ci hanno consegnato il foglio con le tracce. A primo impatto, abbiamo la sensazione di non saper fare nulla: niente paura! Rilassiamoci e leggiamo con calma tutte le tracce dei problemi. Tra queste, ci saranno alcune che sappiamo fare bene, e altre meno.
    Rileggiamo quindi il problema che pensiamo di riuscire a risolvere subito, e stiamo attenti a tutti i dettagli che ci vengono chiesti.
  3. Svolgimento del compito: problemi e quesiti

    Una volta letto tutto attentamente, iniziamo a scrivere il procedimento dell'esercizio in brutta copia. Per esempio, supponiamo di dover risolvere un'equazione intera:
    (x - 2)- (x + 3) (x - 2) = 5 (x - 3)    
    Non dobbiamo fare altro che mettere il pratica le regole studiate! Per prima cosa, bisogna svolgere i calcoli:
    x2 + 4 - 4x - (x2 - 2x + 3x - 6) = 5x - 15        
    x2 + 4 - 4x - x2 + 2x - 3x + 6x = 5x - 15      
    Ora, dobbiamo spostare i termini con la x al primo membro, e quelli senza la x al secondo membro, ricordando che dopo lo spostamento il segno cambia:
    - 4x + 2x - 3x - 5x = - 4 - 6 - 15
    Sommiamo ora i termini simili:
    - 10x = - 25
    E adesso, non ci resta che dividere per il numero davanti la x:
    - 10x /10 = - 25 /10
    x = 5/2
    Svolto il primo esercizio, possiamo procedere con gli altri, stando sempre attenti alla traccia, e ad applicare le regole nell'ordine e nel modo giusto.
  4. Revisione degli esercizi

    Completati gli esercizi, possiamo ricontrollare tutto il compito. Controlliamo i calcoli, i segni, se abbiamo saltato qualche passaggio. Se qualcosa prima non ci tornava, cerchiamo di risolverlo ora che il carico si è alleggerito. Fatto ciò, copiamo tutto in bella copia, diamo un ultimo sguardo e possiamo finalmente consegnare!

ESAME TERZA MEDIA MATEMATICA: RISORSE E INFO

Commenti

Commenta Esame Terza Media Matematica 2017: svolgimento traccia.
Utilizza FaceBook.