Esami Terza Media

  • Pubblicato il:
  • Scritto da: Angela Ardizzone

Esami terza media 2016: come prepararsi dai primi giorni

Tra i tanti studenti che in questi giorni sono ritornati tra i banchi di scuola ci sono anche coloro che a giugno sosterranno gli esami terza media 2016... Mancano ancora parecchi mesi, tuttavia, se si vuole arrivare tranquilli e preparati occorre iniziare fin da adesso a mettersi sotto sui libri. Ecco allora alcuni consigli per prepararsi al meglio agli esami terza media 2016, senza doversi chiudere in casa durante gli ultimi giorni!

Esami terza media 2016: come prepararsi

Per fare un esame brillante occorre tanto lavoro, ma questo lavoro deve iniziare il prima possibile, in quanto ciò che viene fatto in fretta e furia nel giro di pochi giorni non dà mai i risultati sperati. Per cui, il primo consiglio è entrare nell'ottica degli esami terza media 2016 fin da ora, in modo da organizzare bene il lavoro e riuscire a conciliare tutto. Vediamo come fare:
 

1. A scuola

Tutto parte dal lavoro in classe: ascoltare, prendere appunti, chiedere spiegazioni sono le 3 regole fondamentali per semplificare il lavoro a casa!
 

2. A casa

A casa occorre organizzare bene i compiti: scritti, orali e materie pratiche. 

⇒ Per quanto riguarda le materie orali, una volta letto e ripetuto, utilizzate un quaderno per ogni materia in cui farete uno schemino per ogni argomento. In questo modo potrete utilizzare questi schemi per ripassare durante le settimane che precedono l'esame.

⇒ Non dimenticate di fare gli esercizi di matematica, inglese, grammatica e soprattutto i temi! Se non vi allenate durante l'anno rischiate di non svolgere bene le prove scritte degli esami terza media 2016.

⇒Riguardo i compiti un po' più pratici, siate sempre costanti, in quanto durante la prova orale dovrete presentare i vostri disegni e dimostrare di saper suonare discretamente uno strumento.
 

3. La tesina

Non dimenticate la tesina! Iniziate a pensare fin da ora all'argomento che più vi piace e cominciate a raccogliere materiale sul web, sui libri di scuola o altri testi. Una volta scelto il tema centrale, iniziate a scrivere i vari argomenti per ogni materia, e successivamente scrivere l'introduzione e la conclusione. Non dimenticate di cercare delle belle immagini da inserire in copertina e all'interno del vostro lavoro!
 

4. Le prove d'esame

Le prove d'esame verteranno su tutto quello che avete affrontato nel corso della Terza Media. Per cui non bisogna fare altro che studiare e ripassare come si deve nel corso delle settimane precedetni all'esame. Non dimenticatevi poi di allenarvi con le Prove Invalsi e con tutte le altre prove scritte:

Prova di italiano

Consiste nell'elaborazione di un tema, scegliendo una traccia tra 3 tipologie proposte:

  • Lettera, diario o testo espressivo: una tipologia che permette di esprimersi liberamente, ma seguendo regole precise, in particolare per la lettera e il diario.
  • Tema argomentativo: consiste nel trattare un problema, anche di attualità, riportando la tesi sostenuta, le obiezioni di altri, e una conclusione riassuntiva del problema.
  • Tema generale: il classico tema che verte su qualsiasi cosa, in genere sotto forma di relazione. La traccia fornisce una scaletta da seguire, così da facilitare lo studente.
  • Per ogni tipologia i docenti elaborano tre tracce, e il giorno della prova d'italiano dell'esame terza media uno studente ne sorteggia una per ogni tipologia. La prova dura 4 ore, e si può utilizzare il vocabolario.

Prova di matematica

Dura tre ore, e le tracce vengono scelte dai professori di matematica di ogni singola scuola. La struttura però è uguale per tutti, ed è costituita da 4 quesiti, in genere su:

  • Geometria solida
  • Scienze, tecnologia o fisica
  • Algebra
  • Geometria analitica o Probabilità

Prova di lingue

La prova di lingue può avvenire in 2 giorni se la classe ha studiato due lingue e si ha intenzione di esaminarle entrambe. Questa terza prova dura 3 ore, e consisterà in una delle tipologie proposte:

• Comprensione di un brano

• Dialogo

• Lettera

• Riassunto

L'insegnante sceglierà solo due tra queste tipologie, e lo studente potrà svolgerne una secondo il proprio gusto.

Prove invalsi

Le Prove Invalsi degli Esami Terza Media 2016 si svolgeranno il 17 giugno alle ore 8.30. La prova due ore e mezza, con una pausa di 15 minuti tra la prima, la prova invalsi di italiano, e la seconda, la prova invalsi  di matematica.

⇒ La prova invalsi di italiano valuta le competenze nella lingua italiana. Comprende la comprensione di due brani con relative domande, e 10 domande di grammatica italiana.

⇒ La prova invalsi di matematica invece comprende quiesiti di geometria, algebra, matematica e analisi dei dati. Le domande sono a risposta multipla, con 4 opzioni di risposta, e a risposta aperta, in cui bisogna descrivere il procedimento logico utilizzato per giungere alla soluzione.

Commenti

Commenta Esami terza media 2016: come prepararsi dai primi giorni.
Utilizza FaceBook.