Esami Terza Media

  • Pubblicato il:
  • Scritto da: Redazione StudentVille.it

Possibili Domande Esame Orale Terza Media 2017

POSSIBILI DOMANDE ESAME ORALE TERZA MEDIA 2017 

L'orale dell'Esame di Terza Media è la prova che probabilmente genera più ansia tra gli studenti, in quanto essi si troveranno faccia a faccia con una schiera di docenti che li sottoporranno ad una serie di domande sui programmi affrontati durante l'anno. E, a tal proposito, ognuno di voi si chiederà: “quali sono le domande più probabili?”. La notte prima della prova orale del mio esame di terza media ero molto agitata all'idea di non sapere cosa avrebbero potuto domandarmi all'esame; poi, il mattino dopo, mi ripetevo di tranquillizzarmi fiduciosa del fatto che sarei partita dalla mia Tesina, dai miei collegamenti e che, da lì, sarebbe andato tutto bene e le domande sarebbero state quasi spontanee e facili da risolvere. Un gruppo di domande riguarderanno dunque il tuo percorso multidisciplinare, altre invece si baseranno sul resto degli argomenti affrontati durante l'anno scolastico. Un bel po' direte, ma c'è un trucco per scoprire quali sono le domande più probabili che gli insegnanti vi porranno durante l'orale: vediamo insieme come fare! 

Leggi anche: Esame Orale Terza Media: cosa chiedono e quanto dura

Possibili Domande Esame Orale Terza Media 2017

ESAME ORALE TERZA MEDIA: COME SI SVOLGE

Come abbiamo anticipato, l'orale dell'esame di terza media è la prova che si affronta con meno tranquillità rispetto alle prove scritte, poiché bisognerà esporre la tesina e si verrà interrogati davanti ad una commissione di insegnanti che è lì per giudicare. All'orale ci si presenta con una percorso multidisciplinare, una Tesina incentrata su un argomento che collega varie materie. Inizierete l'orale proprio da lì e, conclusa l'esposizione della tesina, i professori potranno fare ulteriori domande riguardanti il percorso o argomenti trattati nel corso dell'anno.

Non perderti: Come funziona l'Esame Orale di Terza Media


ORALE ESAME TERZA MEDIA: LE POSSIBILI DOMANDE

Lo studio che lo studente dovrebbe svolgere durante tutto l'anno scolastico deve essere mirato all'esame finale. È importante non tralasciare niente, rimanere sempre aggiornati con gli appunti e recuperare sempre le lezioni che non si sono studiate. Per elaborare la tesina è importante scegliere un argomento che vi è piaciuto e che vi ha particolarmente colpito e fare più collegamenti possibili tra le materie. La tesina non deve essere necessariamente, lunga ma deve contenere informazioni precise ed essenziali e, ascoltate bene, ben curata nei collegamenti. Detto questo, vediamo insieme quali sono le possibili domande che vi faranno gli insegnanti durante l'orale:

  • Argomenti trattati nella Tesina: si tratta degli argomenti che avete scelto come collegamenti tra le materie, per cui dovrete conoscerli a memoria, così da cominciale l'orale con il piede giusto.
  • Tematiche collegate alla Tesina: mentre state parlando di un argomento ad un vostro prof potrebbe venire un mente una domanda che in qualche modo è collegata con ciò che state dicendo. Ad esempio, se state parlando di Hitler, all'insegnante potrebbero venire in mente la seconda guerra mondiale e Mussolini: in questo caso occorre essere previdenti e ripassare meglio le parti del programma che più si collegano a ciò che trattate nella tesina.
  • Argomenti delle prove scritte: durante l'orale probabilmente gli insegnanti vi faranno vedere le prove scritte, ed è possibile che vi verrà fatta qualche domanda su ciò che avete sbagliato. Siate furbi: una volta tornati a casa dopo le prove scritte, andate subito a controllare le risposte e gli svolgimenti esatti!
  • Argomenti più importanti: in questo caso dovete essere super attenti ai vostri insegnanti. Su cosa hanno insistito di più durante l'anno? Al vostro prof piace un argomento in particolare? Tenendo conto di tutte queste cose, fate mente locale e individuate le domande possibili in base a questo... Molto probabilmente indovinerete!
     

ESAME ORALE TERZA MEDIA: TRUCCHI PER RISPONDERE BENE

Dunque, il trucco per rispondere bene durante l'orale è aver studiato come si deve. Ripassate tutto il programma e tutti i collegamenti della vostra tesina; partendo dalla tesina avete la possibilità di giocarvela bene, quindi non tralasciate alcun dettaglio. Ad uno studio lineare e continuato si aggiunge qualche piccolo trucchetto da mettere in atto proprio quando vi troverete di fronte alla commissione. È importante non fare mai scena muta: se per un attimo la vostra memoria vi abbandona e non ricordate qualcosa che vi è stata chiesta, andate avanti, parlate, evitate i silenzi in modo che loro non ne approfittino per fare altre domande. Quando vi troverete faccia a faccia con i prof, vi consiglio di parlare ad alta voce, mostrarvi sicuri, guardare fisso negli occhi chi vi sta davanti e vedrete che sarà un grande successo!

Prendi spunto dalla nostra maxi raccolta di tesine svolte: Tesine Terza Media 2017 svolte: percorsi per l'esame

Hai bisogno di informazioni e consigli per gli esami? Iscriviti al gruppo: Terza Media che tragedia!

Commenti

Commenta Possibili Domande Esame Orale Terza Media 2017.
Utilizza FaceBook.