Hi-Tech

  • Pubblicato il:
  • Scritto da: Redazione StudentVille.it

8 cose sullo studio che si possono imparare giocando a Dark Souls

8 COSE CHE SI POSSONO IMPARARE GIOCANDO A DARK SOULS. Dal 2009, anno di uscita di Demon's Souls, il panorama videoludico mondiale venne sconvolto dal grande successo di un gioco difficilissimo che prendeva sistematicamente a randellate i giocatori proponendo sfide sempre più ardue, generando livelli di frustrazioni incredibili (ormai leggendari i video su YouTube con tanto di gamepad scagliati in preda alla rabbia). Creato da Hidetaka Miyazaki, Demon's Souls si sarebbe poi trasformato nel franchise di Dark Souls, da poco arrivato al terzo e ultimo capitolo, con una sorta di spin-off costituito da Bloodborne. In particolare i tre Dark Souls sono diventati alcuni dei giochi preferiti da una nuova generazione di videogiocatori, poco abituata alla difficoltà dei vecchi platform anni '80 e '90, e desiderosa di mettersi alla prova.

DARK SOULS: ECCO COSA SI IMPARA CON QUESTO VIDEOGAME. Il bello di Dark Souls – di fatto un gioco di ruolo action in terza persona – è l'estrema accuratezza di un'ambientazione fantasy estremamente dark che viene lasciata consapevolmente priva di descrizioni esplicite.
Il giocatore deve infatti ricostruire la storia e comprendere perché viene richiesto al suo personaggio di riaccendere la Fiamma ed evitare l'avvento di una nuova era dell'Oscurità. Ecco allora quali sono le 8 cose che si possono imparare giocando a Dark Souls:

  • Mettere tutto in prospettiva: la storia di ogni capitolo della saga è quello di un mondo in rovina da tempo, in cui la civiltà è del tutto crollata e la catastrofe è imminente. Gli imperi crollano, i re scompaiono nel nulla e rimangono solo rovine e miseri simulacri dell'antico splendore: giocare a Dark Souls con un minimo d'attenzione aiuta a cogliere il valore del carpe diem.
  • Leggere per bene tutto: nel gioco vi sono pochissimi dialoghi e non tutti sono utili per ricomporre i pezzi della storia di cui siete protagonisti e del mondo che vi circonda. La maggior parte degli indizi lo si ricava dall'osservazione e dalla lettura delle descrizioni degli oggetti raccolti. La curiosità aiuta a essere più consapevoli.
  • Non scoraggiarsi mai: quando si affronta per la decima volta lo stesso boss, che puntualmente ci atterra con due colpi, si è tentati di credere che il gioco stia barando. Non è così, perché basta ragionare per bene sulla strategia adottata e capire dove sta il nostro errore. La pazienza sarà il vostro alleato migliore.
  • Il valore della cooperazione: tuttavia anche gli altri giocatori potranno aiutarvi, dato il gioco supporta un sistema di multiplayer basato sulle evocazioni. Tutti possono lasciare una traccia per terra ed essere chiamati per darvi una mano con quel boss invincibile: la sfida sarà resa più ardua, ma in due o tre il combattimento è davvero un'altra cosa.
  • Stare sempre in guardia: il multiplayer però permette anche le cosiddette invasioni, dato che gli altri giocatori possono entrare nel vostro mondo con l'esplicito obiettivo di farvi fuori. Il bello è che si nasconderanno nel livello da voi appena esplorato, per cui dovrete tenere gli occhi aperti per non cadere in trappola.
  • Provare tutto: sono centinaia le armi che si possono raccogliere e acquistare in giro per il mondo, tutte modificabili e potenziabili. Tutte hanno punti di forza e di debolezza e il vostro stile di combattimento cambierà radicalmente scegliendo una lancia o una spada. Il vero segreto del gioco sta nel sapersi adattare potendo scegliere tra varie alternative.
  • Fidarsi è bene, non fidarsi è meglio: una delle caratteristiche migliori del gioco online è la possibilità di lasciare messaggi per terra in cui si possono avvertire gli altri giocatori di eventuali pericoli o segreti. Ma anche tendere dei tranelli, come per esempio esortare qualcuno a gettarsi da un dirupo implicando che sotto vi è un tesoro!
  • Perseverare e migliorare: se le vostre armi non bastano per abbattere quel boss forse il problema siete proprio voi. Offrendo delle anime – la valuta del gioco – è infatti possibile salire di livello e aumentare le vostre caratteristiche (forza, intelligenza, vitalità e così via): il processo può essere tedioso, e abusandone si rischia di spezzare l'equilibrio del gioco, ma ogni tanto dovete concentrarvi su voi stessi per affrontare sfide apparentemente impossibili.

(Foto: Dark Souls III, courtesy of FromSoftware)

Tags:

Commenti

Commenta 8 cose sullo studio che si possono imparare giocando a Dark Souls.
Utilizza FaceBook.