Hi-Tech

  • Pubblicato il:
  • Scritto da: Redazione StudentVille.it

Chiamate gratis di Whatsapp: quanto consumano e attivarle

CHIAMATE GRATIS DI WHATSAPP. Era solo una questione di tempo. Alla fine, WhatsApp, dopo aver rivoluzionato il mondo della messaggistica istantanea, è pronto a stravolgere anche quello della comunicazione verbale attivando le tanto attese chiamate gratis. Da qualche mese WhatsApp ha iniziato a offrire un servizio di chiamate vocali, ben diverso dalle registrazioni sul modello di messaggio in segretaria cui eravamo già abituati, che sfrutta la tecnologia VoIP (acronimo di Voice over IP) inaugurato da programmi come Skype.

ATTIVARE CHIAMATE WHATSAPP SU IPHONE, ANDROID E WINDOWS PHONE. Uno dopo l'altro, seguendo diverse scadenze, tutti i sistemi operativi (quindi Android, iOS, Blackberry e Windows Phone) sono stati raggiunti da questa novità, e tutti coloro che hanno aggiornato WhatsApp all'ultima versione possono usufruire di questa nuova interessante funzione.

COME ATTIVARE CHIAMATE GRATIS DI WHATSAPP. Per chiamare un nostro contatto WhatsApp l'operazione è semplicissima. Innanzitutto si deve entrare nella chat personale della persona cui si si vuole telefonare: qui accanto alle icone di invio messaggio di chat, allegati, registrazioni audio ed emoticon sarà comparso un piccolo telefono. Basta cliccare sull'icona – e molto spesso, più di quanto sia auspicabile, la cosa capita anche per sbaglio – facendo partire una chiamata. C'è poi un piccolo trucco nel caso non si possa o non si sia riusciti aggiornare l'applicazione, ovvero farsi chiamare con la app da un contatto, anche evitando di rispondere, la qual cosa dovrebbe attivare la funzione.

CHIAMATE GRATIS WHATSAPP: SONO UNA BUFALA? Ma quanto costa chiamare attraverso WhatsApp, ci si chiederà? È davvero tutto gratuito? La risposta più giusta è “sì e no”: sì, nel senso che la app non si appoggia direttamente alla rete telefonica, non consuma minuti e quindi può potenzialmente arrivare anche dove non c'è copertura; no, perché in ogni caso usa la connessione internet dello smartphone, bruciando megabyte e, per esempio in caso di roaming, eventualmente anche denaro. È allora evidente come il migliore utilizzo delle chiamate di Whatsapp avvenga quando c'è una rete wi-fi disponibile, sempre che il segnale sia piuttosto forte. La stabilità e la chiarezza delle chiamate, in cui non manca una certa dose di rumore di fondo, non sono infatti una delle prerogative del servizio.

QUANTO CONSUMA CHIAMARE CON WHATSAPP? Per tutti coloro che si stessero ancora interrogando sui costi possiamo fornire qualche dato sperimentale. Utilizzando una rete dati – escludendo dunque il wi-fi gratuito – è stato misurato che per un minuto di conversazione vocale su Whatsapp i consumi variano dai 600 KB a 1.3MB: cifre che lasciano intendere come l'utilizzo della funzione sia da valutare attentamente in base alle proprie esigenze e disponibilità, anche considerando che ormai l'offerta di minuti voce delle varie compagnie è davvero generosa.

Commenti

Commenta Chiamate gratis di Whatsapp: quanto consumano e attivarle.
Utilizza FaceBook.