Hi-Tech

  • Pubblicato il:
  • Scritto da: Redazione StudentVille.it

Heetch, l'app di sharing auto notturno rischia grosso

Si chiama Heetch ed è un’app di ride sharing notturno simile a UberPop. L’idea è semplice e consente ai privati di ammortizzare i costi della gestione della propria auto, trasportando chi nella fascia oraria tra le 20 e le 6 del mattino (ed è questa la sostanziale differenza con Uber), dal mercoledì alla domenica, ha bisogno di un passaggio.

I guidatori possono guadagnare massimo 6 mila euro. Almeno fino ad oggi. La start Up attiva in Francia, infatti, rischia una maxi multa di 300 mila euro e corre il rischio di essere bloccata, come avvenuto per Uber Pop.

In Italia Heetch è attiva a Milano e, viste le proteste dei giorni scorsi, non è detto che possa avere lo stesso destino.

Tags:

Commenti

Commenta Heetch, l'app di sharing auto notturno rischia grosso.
Utilizza FaceBook.