Hi-Tech

  • Pubblicato il:
  • Scritto da: Redazione StudentVille.it

La Warner Bros recluta studenti per combattere la pirateria

E’ della Warner Bros, colosso della produzione cinematografica e televisiva a stelle e strisce, la più interessante e anticonformista iniziativa anti-pirateria del momento. La major americana, stufa della massiccia pirateria informatica che penalizza le sue produzioni e consapevole che la maggior parte dei siti torrent e dei portali di ricerca sono stati sviluppati da ragazzi, ha deciso di assoldare degli studenti per monitorare siti web, forum, chat e community con l’obiettivo di scovare i colpevoli della diffusione di materiale pirata. Un vero e proprio spionaggio, al momento riservato soltanto all’Inghilterra.

La Warner offre agli studenti dell’Università di Manchester, esperti in tecnologie e Internet, la possibilità di svolgere un internato di 12 mesi, con l’obiettivo appunto di sgominare il “nemico”, a fronte di un compenso di 17mila sterline.
Le selezioni si chiuderanno a breve, il 31 marzo, e il nuovo “organismo di spionaggio” diverrà operativo da luglio 2010. Richiesto un curriculum di studi in scienze informatiche e un’ottima conoscenza dei vari sistemi operativi.

Commenti

Commenta La Warner Bros recluta studenti per combattere la pirateria.
Utilizza FaceBook.