Life Style

  • Pubblicato il:
  • Scritto da: Redazione StudentVille.it

8 marzo: perché si festeggia la feste delle donne

8 MARZO: PERCHE’ SI FESTEGGIA LA FESTA DELLE DONNE. L’8 marzo si festeggia la giornata internazionale della donna, giornata che ricorda le conquiste raggiunte dalle donne di tutto il mondo ma anche le tante occasioni in cui il cosiddetto “sesso debole” viene reso oggetto di violenze e discriminazioni, occasioni che continuano a presentarsi oggi anche nei paesi occidentali (e non solo in quelli noti per le lapidazioni o per le pratiche religiose che minano l’identità delle donne e le tengono lontane dai luoghi politici e dall’istruzione).

8 MARZO: L’INCENDIO IN FABRICA A CUI TUTTI CREDONO. È opinione consolidata che la data dell’8 marzo sia stata scelta per ricordare un incendio avvenuto negli Stati Uniti, a New York, in un’inesistente fabbrica tessile che si sarebbe chiamata Cotton, o Cotton’s, nel 1908 nel quale sarebbero morte centinaia di operaie. Questa notizia però è falsa: ci fu, sì, un incendio a New York in una fabbrica in cui perirono 146 lavoratori (123 donne e 23 uomini) ma questo evento avvenne il 25 marzo del 1911.

8 MARZO: IL SIGNIFICATO REALE. In realtà le ragioni della scelta di questa data devono essere ricercate altrove e per la precisione in Russia: l’8 marzo del 1917 a San Pietroburgo si svolse una grande manifestazione che chiedeva la fine della guerra, e queste manifestazione era guidata dalle donne della città: i soldati risposero con poca convinzione alla piazza che manifestava contro il potere zarista segnalando come questo avesse perso potere e l’8 marzo viene considerato ancora oggi l’inizio della Rivoluzione russa. Nel 1921 a Mosca si tenne la seconda conferenza internazionale delle donne comuniste, che sancì l’8 marzo come “giornata internazionale dell’operaia”.

8 MARZO: LA FESTA DELLE DONNE IN ITALIA. Sull’onda dell’Internazionale, che voleva tutti i proletari e le proletarie del mondo uniti nella stessa lotta, il Partito Comunista Italiano celebrò nel 1922 la prima giornata internazionale della donna. Di lì a poco, però, l’Italia e il Partito sarebbero entrati di lì a poco in un periodo in cui la prima sarebbe entrata in guerra e il secondo ridotto al silenzio e così bisogna attendere il 1945, anno nel quale l’UDI (Unione Donne Italiane) recuperò la festa delle donne, celebrata da allora ogni 8 marzo.

8 MARZO: TUTTO SULLA FESTA DELLA DONNA. Cerchi una frase di auguri per la festa delle donne? Un film da vedere con le tue amiche o, magari, qualche informazione per scrivere un tema, un saggio breve o una tesina? Nel nostro speciale (in continuo aggiornamento) trovi tutto ciò di cui hai bisogno.

Commenti

Commenta 8 marzo: perché si festeggia la feste delle donne.
Utilizza FaceBook.