Life Style

  • Pubblicato il:
  • Scritto da: Redazione StudentVille.it

Capodanno: tradizioni dal mondo

CAPODANNO: TRADIZIONI DAL MONDO

Ci sono poche frasi più spaventose di “mi vuoi sposare?”, “che ne pensi dei bambini?”, o ancora di “tu cos'hai votato alle elezioni?”.
In cima alla lista c'è però il classico della tragedia ansiogena, ovvero: “Cosa fai / facciamo a Capodanno?” Quel momento in cui si dice addio al vecchio anno e si saluta il nuovo da semplice passaggio da una pagina all'altra del calendario è diventato un appuntamento irrinunciabile, durante il quale si è costretti da amici, parenti, conoscenti e dalle convenzioni sociali a divertirsi a tutti i costi, anche quando non si vorrebbe fare altro che attendere la fine delle esplosioni pirotecniche per andare a dormire.

Non perderti: Idee Capodanno 2017

capodanno tradizioni dal mondo

TRADIZIONI DI CAPODANNO NEL MONDO

Ma siamo sicuri che anche nel resto del mondo sia così? Sarà tutto il globo condannato a progettare serate speciali che poi si rivelano una sonora delusione? Vediamolo insieme con il nostro viaggio nelle tradizioni di Capodanno in tutto il mondo.

  • Giappone: se siete dei bambini giapponesi l'arrivo del nuovo anno vi procurerà di sicura molta gioia, almeno dal punto di vista economico. L'Otoshidama è infatti l'usanza di dare soldi ai bambini in buste decorate: l'ammontare dipende dell'età dei marmocchi. I giapponesi poi sono soliti mangiare delle torte di riso chiamate Mochi, che a parte il sapore hanno anche una bella funzione decorativa.
    All'inizio dell'anno è poi consigliato esplodere in una bella risata per mandare via gli spiriti maligni. Per far ciò è anche cosa buona andare al tempio e suonare le campane per 108 volte. Gli abitanti del Sol Levante sono anche propensi a inviare ai loro amici e conoscenti che non vedono da tempo delle cartoline che grazie alla solerzia delle poste arrivano puntualmente il 1 di gennaio. E, cosa ancora più strana, nel periodo della vigilia troverete decine e decine di concerti della nona sinfonia di Beethoven.
     
  • Cambogia: qui i festeggiamenti durano ben 3 giorni, per quanto il periodo sia del tutto differente dal nostro e vada dal 12 al 14 di aprile, in linea con la fine della stagione del raccolto. Davanti ai templi che bisognerebbe visitare vengono costruite delle montagnole di sabbia con delle bandiere che simbolizzano i discepoli di Buddha.
    È poi usanza spruzzare dell'acqua colorata addosso alle persone: in faccia all'alba, sul busto di pomeriggio e sulle dita dei piedi al tramonto. Durante il primo giorno si pulisce casa per accogliere gli spiriti benevoli e si comprano nuove cose e cibo per accogliere Buddha. Nel secondo invece ci si scambiano vestiti e doni, e spesso si fanno delle donazioni ai poveri. Il terzo invece le statue delle divinità vengono pulite e decorate, e poi lavate dai monaci.
     
  • Danimarca: i danesi non si comportano poi tanto diversamente da noi, ma hanno questa curiosa abitudine di lanciare tutto ciò che capita loro sottomano. In realtà esiste una tradizione per la quale durante l'anno viene messo da parte del cibo che poi viene lanciato contro la porta dei vicini o dei propri cari, insieme a piatti vecchi e bicchieri.
    Trovare al mattino dopo molta immondizia sul pianerottolo parrebbe essere un buon segno. Inoltre i danesi poco prima della mezzanotte salgano su una sedie a poi vi si gettano giù allo scoccare dell'ora fatale.
     
  • Cile: qui invece Capodanno e Halloween sembrano avere molti punti in comune, in quanto le famiglie sono solite trascorrere l'ultimo dell'anno al cimitero, in compagnia dei loro cari che sono passati a miglior vita.
    Ci sono poi varie usanze alquanto particolari: quella di girare intorno all'isolata con una valigia vuota, come augurio per un viaggio nell'anno a venire, quella di infilarsi dei soldi nella scarpa per avere un anno prospero, e infine un brindisi con un anello d'oro pucciato nel bicchiere, se avete l'obiettivo di farvi sposare.

Leggi qui per sapere come si festeggia in Cina: Capodanno cinese quando è: tradizioni e origini
 

CAPODANNO 2017: IDEE PER IL 31 DICEMBRE

Non sai cosa fare la Notte di San Silvestro? Ecco tantissime idee:

Commenti

Commenta Capodanno: tradizioni dal mondo.
Utilizza FaceBook.