Life Style

  • Pubblicato il:
  • Scritto da: Redazione StudentVille.it

Come leggere di più

COME LEGGERE DI PIU’: Per quanto si possa essere appassionati di film, serie tv e musica, niente di tutto questo potrà mai in alcun modo sostituire la lettura di un libro. È la solita solfa, unita a quella ancora più classica del “leggere fa bene, che ti senti ripetere da tutta la vita in quanto colpevole di trascorrere tutto il giorno di fronte a uno schermo o con le cuffie nelle orecchie.
A dire la verità, però, genitori e nonni in questo caso hanno sia torto che ragione. Non che ci sia una scala di valori per cui una cosa è meglio dell'altra, infatti, semplicemente è molto facile convenire sul fatto che il piacere di leggere un libro non è paragonabile a quello di guardare una serie, soprattutto perché sono proprio mezzi diversi che stimolano sensazioni differenti. Insomma, in effetti, leggere fa bene. Eppure chiunque abbia tentato di diventare quello che viene definito un lettore forte si è trovato di fronte a un ostacolo non da poco: la mancanza di tempo.

LEGGERE FA BENE: I TRUCCHETTI PER LEGGERE DI PIU’. Pensateci bene: nonostante i tanti impegni si riesce sempre a trovare un'ora e mezza per guardare un film o due puntate di una serie, quando invece si fatica tanto a mettere da parte trenta minuti per sfogliare un libro o una rivista. Le motivazioni a riguardo sono tante – in primis perché la visione è un atto più semplice e passivo della lettura, che richiede maggiore impegno – ma non vogliamo soffermarci su questo, preferendo fornirvi una serie di trucchi utili a trovare il tempo per leggere di più.
La prima soluzione, anche quella meno ortodossa, è acquistare la versione audio del libro che volete leggere. Non si tratta proprio della stessa cosa, e la vostra attenzione tenderà ad andare e venire, ma in ogni caso si tratta di un primo passo importante.
Quando avete possibilità di scegliere cercate sempre di comprare la versione tascabile del libro da leggere. Non sembra, ma un oggetto più compatto, oltre che più facilmente trasportabile, invoglia maggiormente, anche per una mera questione di fatica fisica nel reggerlo in mano.
Escamotage a parte, però, il problema fondamentale è come fare a trovare il tempo per leggere? E modi che vi vogliamo consigliare sono tre. Il primo è un grande classico: la lettura interstiziale, ovvero durante tutti quegli attimi in cui vi trovate ad attendere tra un'attività e un'altra. Parliamo sia del più classico dei viaggio su treni, aerei o più probabilmente mezzi pubblici – e qui vi consigliamo di scattare sempre alla ricerca di un posto a sedere – sia delle sedute plenarie nella toilette di casa. In fila in posta, alla cassa al supermarket, in pausa pranzo a lavoro o all’università: ogni momento è quello buono. Conoscerete benissimo gli istanti della vostra giornata in cui aprite WhatsApp o Facebook più per noia che per necessità: sostituiteli con un libro.
La seconda soluzione, invece, implica invece uno sforzo di volontà notevole: dedicare 30 minuti al giorno alla lettura i un libro con costanza e individuando all’interno della propria giornata un momento lontano dai vostri impegni, in modo da non essere influenzati da scadenze o preoccupazioni.
Un altro metodo simile è invece darsi un numero di pagine fisso al giorno da portare a termine, in modo da poter stilare sin dall'inizio un programma di lettura.


COME LEGGERE VELOCEMENTE: I TRUCCHETTI PER NON PERDERE TEMPO PREZIOSO. Ci sono poi piccole accortezze per non perdere tempo, come per esempio l'uso del segnalibro per non rileggere gli stessi passaggi o per trovare la pagina giusta, oppure la lettura con il dito indice a seguire il vostro sguardo (funziona benissimo per non perdere la concentrazione), o ancora l'iscrizione a un club di lettura con riunioni fisse in cui si discute insieme il romanzo assegnato.
Per quanto riguarda invece il contenuto dei libri ci sono altri consigli scontati ma non troppo: innanzitutto non sforzatevi, e almeno all'inizio leggete solo ciò che vi piace davvero per non dover poi mollare tutto per noia sopraggiunta; quindi non fate l'errore di iniziare due o tre libri alla volta, perché quel primo stimolo si trasformerà presto in una confusione deleteria; infine scegliete la complessità della vostra lettura (romanzo disimpegnato o saggio dotto) anche in base a quanto sono silenziosi i luoghi in cui dovrete leggere.

LIBRI DA LEGGERE CONSIGLIATI: TUTTI I GENERI. E per non farvi mancare nulla, per voi un elenco di migliori libri da leggere per ogni genere:

Commenti

Commenta Come leggere di più.
Utilizza FaceBook.