Life Style

  • Pubblicato il:
  • Scritto da: Redazione StudentVille.it

Come truccarsi per andare a scuola: i consigli di Clio Make up

Non sai come truccarti per andare a scuola? Uno dei tuoi prof ti ha ripreso per un make up troppo eccessivo? Clio Zammatteo, la truccatrice più famosa del web, ha realizzato in questi giorni una guida "per tutte le ragazze che devono tornare in classe e non sanno bene come truccarsi in modo interessante, ma appropriato". Abbiamo riassunto per voi i suoi consigli.

La base

Il correttore: utilissimo per coprire occhiaie, brufoletti e piccole imperfezioni. Clio consiglia di sfumarlo con un pennello a setole compatte per coprire solo la zona interessata.

Il fondotinta: scegliete quello del colore più adatto a voi, il fondotinta troppo scuro su una pelle giovane può risultare artificiale ed eccessivo. Il fondotinta ideale per chi frequenta le superiori deve essere leggero, non polveroso, ma deve garantire la giusta coprenza anti-brufoletti. Fatevi aiutare da un'esperta a scegliere il fondotinta più giusto, non ve ne pentirete.

Cipria: per coprire l'eccesso di lucidità sul viso, soprattutto nella zona T, la cipria trasparente è un'ottima alleata. Evitate gli eccessi e l'effetto "farinoso".

Gli occhi

Ombretti: Clio ci incanta spesso con i suoi tutorial in cui realizza dei meravigliosi smokey eye nero o viola. Ma questo tipo di make up, troppo scuro o colorato è bandito dalla scuola. L'ombretto perfetto per le ragazze più giovani è chiaro, satinato e luminoso (rosa, color carne, beige, dorati, marroncini, colori pastello).

Matite: evitate quelle nere, che si sbavano facilmente. Meglio quelle colorate, vi conferiranno un aspetto allegro e curato, "basterà applicare il colore nella rima interna inferiore o subito fuori, lungo l’attaccatura delle ciglia, e aggiungere abbondante mascara".

Mascara: adorate l'effetto ciglia finte? Non dovete evitarlo necessariamente, ma in questo caso il resto dell'occhio deve apparire naturale. E se non lo avete ancora fatto, provate il piegaciglia!

Eeyeliner: "Va bene, ma usatelo con moderazione, creando una linea sottile e senza codine esterne lunghe 5 centimetri!".


Labbra e Guance

Blush - il blush nei colori rosa, corallo, o pesca è ideale per ravvivare il viso delle giovanissime. Sceglietelo in polvere se avete la pelle grassa, altrimenti potete provare quello in crema.

Burro cacao - quanti ne avete nell'astuccio? Utilissimo per mantenere le labbra idratate e lucide,  facile da applicare e mai fuori luogo. Clio consiglia "i matitoni/tinte per labbra, idratanti e a lunga tenuta, che non necessitano di essere ritoccati ogni mezz’ora come un normale gloss". Ovviamente da evitare i rossi troppo accesi e fucsia.

Terra - regola fondamentale: non esagerate. Le ragazze meno esperte non si rendono conto che con troppa terra in viso rischiano di sembrare sporche e di far sorridere. Anche in questo caso, se proprio volete usarla, fatevi consigliare il colore gisto da un' esperta e non dimenticate di eliminare l'eccesso con una salviettina prima di uscire di casa.

Rossetti - "la scuola non è il momento più adatto per sfoggiare un rossetto rosso e lucido, o un fucsia visibile a 1 chilometro di distanza." Se proprio non potete farne a meno scegliete un nude.


Smalti

Come resistere ad uno smalto colorato? Soprattutto quando è in saldo... Bene non fatelo! Leggete cosa scrive Clio e osate: "lo smalto può essere di un colore pazzo, ma non risulta mai volgare o inappropriato…quindi divertitevi pure! Unica limitazione per me sono gli smalti neri: difficilissimi da applicare, fanno sembrare le unghie più corte e sono un po’ da famiglia Addams"
 

Commenti

Commenta Come truccarsi per andare a scuola: i consigli di Clio Make up.
Utilizza FaceBook.