Life Style

  • Pubblicato il:
  • Scritto da: Redazione StudentVille.it

La prima volta: le risposte alle domande più assurde sul sesso

LA PRIMA VOLTA: LE RISPOSTE ALLE DOMANDE PIU' ASSURDE SUL SESSO. Prima volta: se c’è una certezza è che tutto quello che avreste voluto sapere sul sesso, alla fine avete decisamente osato chiederlo. Complice l’anonimato dei vari forum e del sempre gettonatissimo Yahoo Answers le domande in rete non mancano assolutamente. Per questo è bastato fare un rapido giro del web per rendersi conto che anche se in molti casi domande e risposte sono pertinenti in altri lo sono meno. Molto meno. Molto molto molto...insomma, giudicate voi! Ecco la nostra Top Ten delle domande più assurde sulla prima volta.

Non perderti: Come fare sesso: consigli per la prima volta

1) "E' vero che ci sono poche probabilità di restare incinta durante la prima volta? Dicono che è così quindi non c'è bisogno di usare precauzioni, vero?"
Eh. Come no. Se stessimo parlando di gioco d'azzardo potremmo sperare nella fortuna del principiante...che di solito però non ha fortuna affatto e torna a casa in mutande. O con un carico di pannolini per neonati, in questo caso.

2) "Mi hanno detto che non c'è il rischio di rimanere incinta la prima volta se non ti esce il sangue, è vero?"
No che non è vero. Rimanere incinta dipende da ovuli e spermatozoi, il sangue (quando c'è) viene dalla rottura dell'imene. E pensare che c'è chi non vuole che nelle scuole si insegni educazione sessuale. Meditare gente, meditare.

3)"Se la prima volta si usa il preservativo si perde la verginità?"
Perdere la verginità = rottura dell'imene. Il preservativo non permette al pene di avere poteri da x-men: non ci potete piantare dei chiodi, non può passare attraverso i muri e non vi lascia illibate se vi penetra. Provare per credere.

4) "Vorrei fare l'amore con la mia ragazza per la prima volta, ho 12 anni...ma il preservativo va messo su di lei o su di me? E se devo metterlo su di me dove lo metto?"
Se a 12 anni non hai ancora capito come funziona la questione dei blocchetti colorati da infilare ognuno nel buco della forma corrispondente forse è il caso di lasciar perdere il sesso. E in generale a 12 anni consiglieremmo altri tipi di attività ricreative, anche nel caso foste dei draghi al gioco di cui sopra.

5)"Aiuto! Ho 16 anni e sto per fare sesso per la prima volta... La mia ragazza non ha il ciclo quindi posso andare senza protezione?"
Certo che puoi andare senza protezione. A casa però: il fatto che la ragazza non abbia un ciclo vero e proprio non vuol dire che non sia fertile. E a parte questo, il sangue magari non si vede ma l'herpes, per esempio, si vede benissimo.

6)"Si rimane incinte solo durante rapporti avvenuti nei giorni ritenuti fertili? Negli altri giorni è impossibile?"
No, non è impossibile. È solo meno probabile. E poi "i giorni ritenuti fertili" da chi? Con quale certezza, visto che immagino che chi fa questa domanda non abbia l'abitudine di prendersi la temperatura tutti i giorni e di fare ogni mattina un rapido test delle urine?

7) "La prima volta con o senza preservativo?"
Molto democratico. Bel tentativo.

8) "So che la prima volta con il preservativo può fare male a lei...una mia amica mi ha detto che la prima volta che l'ha fatto il suo ragazzo era senza e che fa meno male"
Bel tentativo e due: poi magari ci fai sapere come fa la tua amica a saperlo, visto che la prima volta è la prima volta e basta, non la prima e la prima bis.

9) "Salve ragazze ho un problema: non ho mai fatto sesso con il mio fidanzato ma comunque ci siamo masturbati e ho un ritardo di 10 giorni... Siamo sempre stati attenti a tutto ma potrei essere incinta?"
Gli spermatozoi non si chiamano così perché hanno gli speroni, non fanno free climbing e non si muovono come i lombrichi-vampiro della serie "The Strain". Tutto va bene.

10) "Se io e il mio partner abbiamo per la prima volta (sia per me che per lui) un rapporto sessuale possiamo contrarre l'HIV? E in generale se né io né lei abbiamo malattie veneree è possibile che durante il rapporto sessuale senza preservativo uno dei due contragga una malattia?"
Allora, questa è una domanda importante, per quanto chiaramente un po' paranoica: le malattie veneree si chiamano così perché vengono trasmesse ANCHE per via sessuale...ma non solo! A parte il virus HIV, che può essere trasmesso tramite il sangue e i liquidi (se cercate informazioni esistono molti siti delle varie associazioni che combattono il diffondersi della malattia) e in determinate condizioni che favoriscono il contagio (se dai un bacio a una persona sieropositiva è veramente veramente improbabile che avvenga il contagio) esistono altre malattie veneree che possono essere già  presenti senza che noi ce ne accorgiamo e che possono dipendere da altri fattori. In ogni caso fate riferimento al medico di base e alla ginecologa, chiedete a loro tutto quello che volete sapere su queste malattie ricordando che la regola generale non cambia: preservativo addosso, sempre!


COME FARE SESSO. Tutte le risposte alle tue domande sul sesso: basta un click!

Commenti

Commenta La prima volta: le risposte alle domande più assurde sul sesso.
Utilizza FaceBook.