Life Style

  • Pubblicato il:
  • Scritto da: Redazione StudentVille.it

Musica per studiare: 5 album da provare

MUSICA PER STUDIARE: 5 ALBUM DA PROVARE. Il momento in cui ci si deve mettere alla scrivania e aprire i libri è spesso un momento difficile: poca voglia, tanto stress, preoccupazioni varie (che vanno dall’ansia per un compito in classe a quella per un esame, passando per la celeberrima paura dell’Esame di Maturità). In più, come se tutto questo non bastasse, c’è il fatto che nessuno ha voglia di mettersi a studiare quando si potrebbe qualcosa di meglio (alias: qualsiasi cosa!). Come fare allora per trarre il massimo dalle nostre capacità mantenendo però anche uno stato d’animo che ci aiuti a fare quello che dobbiamo? Studiare ascoltando un po’ di musica può essere un ottimo modo per rendere ancora più efficace il proprio metodo di studio.

Leggi anche: Memoria e metodo di studio: quale fa per te

MUSICA CLASSICA PER STUDIARE: E’ DAVVERO LA MIGLIORE? Anni fa si parlava del cosiddetto “Mozart effect” secondo il quale ascoltare musica classica, nello specifico proprio quella del famoso compositore austriaco, avrebbe aumentato le capacità intellettive dello studente. Oggi si è ripreso questo concetto e proprio Spotify ha commissionato, nel 2013, una ricerca volta ad approfondire i benefici della musica sulle performance dello studente. Quello che è emerso, secondo la Dottoressa Emma Gray del British Cognitive Beahaviour Therapy and Counselling Service di Londra, è che diverse tipologie musicali avrebbero diversi effetti sugli emisferi del nostro cervello, a loro volta coinvolti nello studio delle varie materie scolastiche.

MUSICA PER STUDIARE E CONCENTRARSI: QUALE SCEGLIERE. Non tutta la musica insomma va bene per studiare tutte le materie: si tratta di operare una scelta a seconda dei “gusti” dei nostri emisferi cerebrali. Spotify ha così prodotto alcune playlist guidate da queste indicazioni. Prima di sperimentarle, però, (si reperiscono facilmente!) occorre porsi una domanda importantissima: quanti di noi hanno cercato di studiare con la musica per poi accorgersi del fatto che invece di seguire il libro di testo stavano canticchiando i testi delle canzoni? Quando scegliamo la musica per studiare è quindi importante che i testi non riescano a distrarci mentre la melodia può cullarci e accompagnarci nello studio. È proprio sulla base anche di questo accorgimento che dopo aver testato ben più di una canzone vi proponiamo 5 album da provare per allietare in modo efficiente i vostri pomeriggi di studio

Musica per studiare matematica:
1)Le suites per violoncello n. 1, 5 e 6 di Johann Sebastian Bach
2)Le quattro stagioni di Vivaldi

Musica per studiare storia e altre materie umanistiche:
1)Il Greatest Hits dei Gun’s and Roses
2)”Teenage Dream – the complete confection” di Katy Perry

E infine, per lo studio delle materie scientifiche la nostra scelta è caduta sull’album “19” di Adele

Ricordate comunque che per studiare l’ambiente intorno a voi deve essere tranquillo: trasformare un gruppo di studio in un karaoke di “Mamma mia!” degli ABBA sarebbe sicuramente divertente…ma poco produttivo!

Non perderti:

Leggi anche: Musica per correre

Commenti

Commenta Musica per studiare: 5 album da provare.
Utilizza FaceBook.