Life Style

  • Pubblicato il:
  • Scritto da: Nadine S.

Orgasmo: che cos’è e cosa sapere

ORGASMO: COSA SAPERE.  Iniziamo dai fondamentali e rispondiamo alla domanda di base: che cos’è l’orgasmo? L’orgasmo è il momento di massimo piacere che si può raggiungere durante un rapporto sessuale. Questo lo sanno anche i sassi, ma è sempre meglio non dare niente per scontato quando si parla di sesso (e soprattutto quando si parla di sesso per la prima volta). Molti ignorano, invece, quali meccanismi siano alla base di queste sensazioni così intense: che ne dite di fare un po’ di chiarezza? Certi tipi di informazioni possono sempre tornare utili!

COME RAGGIUNGERE L’ORGASMO: GUIDA PER LEI.  L’orgasmo femminile e quello maschile hanno origini diverse. Nelle donne, durante l’eccitazione la vagina comincia a lubrificarsi, mentre il flusso sanguigno aumenta facendo dilatare il clitoride (cioè quel piccolo organo situato sopra l’orifizio vaginale) e inturgidire i capezzoli. Poi i muscoli vaginali si tendono, il clitoride si ritrae verso l’osso del pube e le piccole labbra si gonfiano. Così arriva il momento clou: l’utero e la vagina si contraggono ritmicamente, trasmettendo quella nota sensazione di grande piacere.

Sei alle prime armi? Leggi: Prima volta per lei: la guida

COME RAGGIUNGERE L’ORGASMO: GUIDA PER LUI. Negli uomini, invece, la prima conseguenza dell’eccitazione è l’erezione, determinata da un rapido afflusso di sangue all’interno del pene. Dopo qualche minuto il glande (cioè la punta del pene) aumenta di volume a appare leggermente arrossato; l’orgasmo arriva dopo una serie di contrazioni muscolari e coincide con l’eiaculazione, durante la quale viene espulso lo sperma.

Sei alle prime armi? Leggi: Prima volta per lui: la guida

QUANDO SI RAGGIUNGE L’ORGASMO: LE TEMPISTICHE. Spesso gli uomini hanno l’orgasmo prima delle donne, e questo accade soprattutto durante i primi rapporti, quando non si possiede ancora l’esperienza necessaria per “resistere”. Ma perché i tempi sono diversi? Perché l’eccitazione maschile si accompagna subito all’erezione, e di conseguenza il rapporto tende a concludersi in breve. In altre parole, i maschietti non avrebbero nemmeno bisogno dei preliminari. Discorso totalmente opposto è per le ragazze, che invece hanno un’eccitazione più lenta e quindi impiegano più tempo anche a “venire”: si potrebbe fare il paragone con un… diesel! Con un po’ di pratica, però, il “problemino” si risolve e si impara a sincronizzarsi. Tenete a mente queste informazioni e non dimenticate mai di usare le giuste precauzioni!


(Foto tratta dal film 50 sfumature di grigio; Courtesy of Universal)

Commenti

Commenta Orgasmo: che cos’è e cosa sapere.
Utilizza FaceBook.