Life Style

  • Pubblicato il:
  • Scritto da: Angela Ardizzone

Quand’è Pasqua 2017: date e come si calcola la Pasqua

QUAND'È PASQUA 2017: DATE E COME SI CALCOLA LA PASQUA

Ogni anno la Pasqua e le relative vacanze scolastiche generano confusione tra tutti, in quanto la data cambia, spostandosi tra le domeniche di marzo e quelle di aprile. Quest'anno, Pasqua 2017 sarà alta, vale a dire arriverà più tardi, molto vicina al ponte del 25 aprile e del 1 maggio: una bella notizia per molti di noi che stanno già programmando i giorni di vacanza di questo lunghissimo ponte. Ecco nel dettaglio il calendario delle festività pasquali:

  • Mercoledì delle Ceneri

    1 marzo 2017
  • Domenica delle Palme

    9 aprile 2017
  • Domenica di Pasqua

    16 aprile 2017
  • Pasquetta

    17 aprile 2017

Poiché quindi il periodo delle vacanze pasquali sarà più caldo, sarà possibile trascorrere giornate all'aperto e godersi fuori il meritato riposo. Detto questo, non ci rimane che riflettere su alcuni punti e cercare di risolvere dubbi che almeno una volta nella vita hanno assalito tutti: come si calcola la data della Pasqua?
Cosa significa Pasqua alta e Pasqua bassa? Quale differenza c'è con la Pasqua ortodossa? Vediamo dunque nel dettaglio tutto quello che c'è da sapere sulla prossima festività 2017

Scopri quando ci saranno le vacanze di Pasqua 2017

Quand'è Pasqua 2017 come si calcola

DATE DI PASQUA: PERCHÈ CAMBIANO SEMPRE?

Come abbiamo detto, la data della domenica di Pasqua cambia ogni anno, ma viene sempre celebrata dopo la prima luna piena di primavera, per cui deve necessariamente cadere dal 22 marzo al 25 aprile incluso. Ciò è dovuto al fatto che la Pasqua cristiana trae origine dalla Pasqua degli ebrei (celebrata in questo arco di tempo seguendo il ciclo lunare), durante la quale avvenne poi anche la Passione di Cristo.
Nel 325 il Concilio di Nicea decise di celebrare la Risurrezione di Cristo e, interpretando un passo di San Paolo, stabilì che Pasqua dovesse cadere subito dopo il primo plenilunio di primavera. Da qui, furono anche stabilite altre date riguardanti le festività religiose cattoliche che dipendono dalla Pasqua: ad esempio, il mercoledì delle Ceneri (47 giorni prima) o la Pentecoste (50 giorni dopo).

COME SI CALCOLA LA PASQUA

Per il calcolo della Pasqua dobbiamo dunque considerare l'equinozio di primavera e le fasi lunari:

  1. Si parte dall'equinozio di Primavera che avviene tra il 20 e il 21 marzo (ma nel calcolo la Chiesa considera sempre il 21 marzo);
     
  2. Si cerca il primo giorno di luna piena dopo l'equinozio;
     
  3. La prima domenica che segue la prima luna piena di primavera sarà la domenica di Pasqua.
     

PASQUA ORTODOSSA 2017: DIFFERENZE E COSA SAPERE

Per quanto riguarda la Pasqua Ortodossa, c'è da dire che il procedimento del calcolo della data è lo stesso di quello cattolico, dunque anche gli ortodossi tengono in considerazione il ciclo lunare. Qual è la differenza allora? Perché cadono in date diverse?


Il motivo è semplice, ed è legato al fatto che gli ortodossi, nel calcolo delle festività religiose, utilizzano ancora il calendario giuliano e non quello gregoriano.
Per questo motivo la Pasqua ortodossa, seppur nello stesso arco di tempo, quasi sempre cade in date diverse rispetto a quella cattolica: quest'anno, ad esempio, la Pasqua ortodossa si celebrerà il 3 aprile. 

PASQUA ALTA O BASSA? QUAL È IL SIGNIFICATO DI QUESTA ESPRESSIONE?

Infine, cerchiamo di risolvere un dubbio riguardante le espressioni come Pasqua alta e Pasqua bassa. Cosa significano? Abbiamo detto che la data della domenica di Pasqua può cadere dal 22 marzo al 25 aprile: in base al periodo, essa assume quindi le seguenti definizioni:

  • Pasqua bassa

    Dal 22 marzo al 2 aprile
  • Pasqua media

    Dal 3 aprile al 13 aprile
  • Pasqua alta

    Dal 14 aprile al 25 aprile

Idee per Pasquetta? Eccone alcune: Cosa fare a Pasquetta 2017: menu, eventi e idee


PASQUA 2017: IL KIT DELLE VACANZE

Le vacanze di Pasqua si avvicinano ma non farti cogliere impreparato: né per i compiti né per i regali. Saperli scegliere e fare è importante anche con poco materiale. Ecco qualche piccolo aiuto con i compiti per le vacanze di Pasqua e idee per menù e auguri. Speriamo di esservi di grande aiuto anche questo aprile! Dai uno sguardo ai nostri spunti, ce n'è davvero per tutti i gusti:

E dopo Pasqua c'è il ponte del 25 aprile! Ecco le scuole che rimarranno chiuse: Ponte 25 aprile 2017: scuole chiuse per regione

Commenti

Commenta Quand’è Pasqua 2017: date e come si calcola la Pasqua.
Utilizza FaceBook.