Life Style

  • Pubblicato il:
  • Scritto da: Redazione StudentVille.it

Storie e Tradizioni di Halloween nel mondo

HALLOWEEN: STORIE E TRADIZIONI DIFFUSE NEL MONDO

Il 31 ottobre festeggerai Halloween? In Italia, la festa si è diffusa solo negli ultimi anni, ma in molte parti del mondo la tradizione di celebrare la vigilia di Ognissanti è viva e vegeta da secoli.
Ovviamente, noi identifichiamo Halloween con le zucche, i fantasmi, l’horror e il dolcetto e scherzetto statunitensi, ma anche negli altri continenti ci sono delle storie e delle tradizioni diverse legate alla notte di Halloween. Se volete approfondire le storie e le tradizioni di Halloween nel mondo, magari per dare un tocco di originalità anche ai vostri festeggiamenti, continuate a leggere l’articolo.

Volete conoscere di più sulle origini di Halloween?
Leggete qui: Halloween: storia e origini di questa festa

tradizioni e storie halloween nel mondo

HALLOWEEN: STORIE E TRADIZIONI IN AMERICA

Iniziamo con le famosi celebrazioni di Halloween americane. La festa statunitense affonda le sue radici in Irlanda, nella festa celtica del Samhein, volta a celebrare la fine della stagione calda e del raccolto e la dipartita delle anime dei morti.
Fu quindi importata in America dagli irlandesi che migrarono negli attuali Stati Uniti durante la Grande Carestia. Da allora, però, la festa ha perso i suoi connotati rituali e spirituali per diventare una celebrazione di massa, la cui finalità è divertirsi giocando sui temi dell’horror e del macabro (e mangiare tantissimi dolciumi). Non solo Stati Uniti però: Halloween si festeggia anche in Canada, dove le celebrazioni del 31 ottobre furono importate grazie all’arrivo degli immigrati scozzesi e irlandesi nel corso del 1800.
Anche qua, non mancano zucche, dolcetti e scherzetti e le case vengono decorate con zucche e pannocchie. Nei Paesi del centro America e sudamericani di lingua spagnola si festeggia “El Dia de Los Muertos”: in Messico, ad esempio, il giorno è utilizzato per ripulire le tombe dei cari defunti, dipingendole e adornandole con fiori, coroni e carte colorate. Inoltre, in genere una persona viva viene fatta sfilare per le strade all’interno di una tomba mentre i passanti tirano caramelle, fiori o frutta.

Cercate idee per i costumi di Halloween?  Leggete:

HALLOWEEN: STORIE E TRADIZIONI IN EUROPA

Come abbiamo visto, la patria di Halloween è in realtà l’Irlanda e molte sono le tradizioni diffuse in Europa per quanto riguarda il 31 ottobre.
Vediamo insieme le principali.

  • Irlanda. In molte zone, si riproducono ancora gli antichi riti celtici, con falò accesi e bambini vestiti in costume. Anche qui, comunque, si è diffusa la pratica del dolcetto e scherzetto e poi delle feste con vicini e amici, alle quali non mancano mai giochi e caccie al tesoro. Il cibo tradizionale della festa è il Barm Brack, un pane poco dolce con uvetta ideale per spalmare marmellata e burro. Di solito, si usa anche inserire una monetina e un anello nella torta: chi trova la monetina sarà destinato a diventare ricco entro l’anno, mentre chi prende la fetta con l’anello si sposerà entro 12 mesi.
  • Inghilterra. Anche in Inghilterra la tradizione di Halloween è antica. In passato, i bambini realizzavano dei pupazzetti, i Punkies, intagliando le barbabietole, mentre le lanterne per cacciare gli spiriti maligni venivano create con le rape. Inoltre si usava lanciare degli oggetti nei falò per spaventare gli spiriti e per avere indicazioni sul futuro delle persone: se due giovani lanciavano i dadi nelle fiamme e questi esplodevano, significava che il loro matrimonio sarebbe stato burrascoso, mentre se una persona gettava un sasso nel fuoco e la mattina dopo non era più visibile, si credeva che l’individuo sarebbe morto entro l’anno. Oggi, però, si tende a festeggiare Halloween secondo gli usi americani.
  • Belgio. In Belgio esiste la tradizione locale di accendere candele durante la notte in memoria di tutti i cari e avi defunti.
  • Austria. In Austria, invece, si usa lasciare sul tavolo, prima di andare a dormire, pane, acqua e una lampada accesa. Questa tradizione deriva dalla credenza che questi elementi servivano per dare il benvenuto alle anime dei morti che tornavano sulla Terra.
  • Slovacchia. Nella notte di Halloween si pone una sedia per ogni membro della famiglia in vita e una per ogni defunto davanti al caminetto.
  • Germania. In Germania, ad Halloween, non si usano i coltelli, che anzi vengono risposti. Questo perché tradizione vuole che si eviti il rischio di ferire gli spiriti.

Leggi anche: La veria storia della zucca di Halloween

HALLOWEEN: STORIE E TRADIZIONI IN ASIA

Nei Paesi Orientali non si festeggia Halloween, ma ci sono festività molto simili, che si concentrano sempre sugli spiriti dei defunti. Conosciuta come il Festival dei Fantasmi Affamati, viene festeggiata in Cina, Malesia, Hong Kong e Singapore. Secondo i cinesi, per due settimane, i cancelli degli Inferi si aprono e i fantasmi affamati vagano per la Terra in cerca di cibo e vendetta.
Si tratta infatti di fantasmi che non hanno avuto degna sepoltura o sono morte in circostanze mai chiarite e quindi tornano per punire i vivi. Per calmare gli spiriti, si festeggia il Festival dei Fantasmi Affamati, durante il quale si festeggiano i cari deceduti e si offre loro cibo. A Singapore, ad esempio, si tengono anche spettacoli “Wayang” d’intrattenimento e concerti all’aperto per accontentare gli spiriti. In Giappone, invece, si festeggia l’Obon Festival (chiamato anche Obon Matsuri), simile alle feste di Halloween poiché dedicato agli spiriti degli antenati.
Nell’occasione sono preparati cibi speciali e brillanti lanterne rosse appese ovunque o galleggianti messe nei fiumi e in mare.
Dopo l’Obon Festival, si accende un fuoco ogni notte per mostrare ai propri antenati dove si trovano le loro famiglie.

Se cerchi un film per Halloween, leggi quest’articolo:

HALLOWEEN: STORIE E TRADIZIONI IN AUSTRALIA

In Australia, Halloween non è una festa tradizionale, ma è diventata celebre negli ultimi anni. Anche qui sono stati ripresi gli usi statunitensi, con feste in maschera a tema horror, pipistrelli, gatti neri, cimiteri e zucche intagliate per decorare le case. Ricorre anche l’usanza del dolcetto e scherzetto nei quartieri.
Molti eventi di beneficienza vengono organizzati il giorno di Halloween.

Se cerchi spunti per la festa perfetta di Halloween, leggi anche:

Cerchi la frase perfetta per accompagnare i tuoi scherzi? Allora leggi: Frasi per Halloween

Ti hanno assegnato un tema su Halloween? Ecco il nostro: Tema svolto su Halloween in Italia e all'estero

Commenti

Commenta Storie e Tradizioni di Halloween nel mondo.
Utilizza FaceBook.