Life Style

  • Pubblicato il:
  • Scritto da: Lucia P.

Un dragone contro i Maya

Ma quale fine del mondo! Il calendario cinese contraddice di netto le nefaste profezie dei Maya per l'anno in corso. Secondo l'oroscopo mandarino non dobbiamo preoccuparci: il 2012 sarà un anno di fortuna e prosperità. E' infatti iniziato da qualche ora l'anno del Dragone, tradizionalmente considerato un anno di grazia in Oriente.

In Cina, infatti, il drago è da sempre il simbolo imperiale, del potere e della ricchezza. Non c'è da stupirsi quindi che l'anno ad esso dedicato abbia la reputazione di super-fortunato. Le celebrazioni, cominciate il 23 gennaio, sono ancora in corso: il Capodanno in Cina, chiamato ufficialmente Festa di Primavera, si festeggia per ben 15 giorni (!). La ricorrenza cade ogni anno nel novilunio tra il 21 gennaio e il 19 febbraio, questa perchè i mesi cinesi iniziano con la luna nuova. In tutte le maggiori città dell'oriente e nelle Chinatown delle più grandi metropoli del mondo si è festeggiato fino a tardi con cortei, spettacoli, centinaia di lanterne colorate e i tipici dolci di riso a forme di palline.

Nello zodiaco "made in China" il drago rappresenta buona fortuna, intelligenza, salute ed è il segno destinato alle persone di successo. Per questo l'anno del Dragone è associato ad un periodo ricco e positivo. Una descrizione che calza a pennello con le ambizioni della Cina per il 2012, anno in cui Pechino potrebbe imporsi definitivamente come superpotenza mondiale, superando sul fronte economia gli Stati Uniti. Nel dubbio, alcune griffe delle moda internazionale hanno colto l'occasione di porporre al mercato cinese (e non solo) collezioni speciali "dragon".
Chi sarà più baciato dalla fortuna nel 2012, secondo l'oroscopo con gli occhi a mandorla, saranno però i nuovi nati e i loro famigliari. Non a caso ogni anno del Dragone è sinonimo in Cina di baby boom. E di un'iniezione di fiducia. Altro che Maya!

Commenti

Commenta Un dragone contro i Maya.
Utilizza FaceBook.