Look

  • Pubblicato il:
  • Scritto da: Nadine S.

Una tisana per mandar giù... i peccati di gola

Come ritrovare la forma fisica, danneggiata dai "peccati" culinari commessi durante le feste natalizie? Dopo il capitolo dedicato all'importanza di un'alimentazione sana e quello sull'efficacia dello sport, eccoci a parlare di tisane. Diciamolo subito: non fanno miracoli. Non basta mandarle giù per diventare simili a statue greche. Se, però, vengono abbinate - appunto - a un regime alimentare equilibrato e a una giusta dose di movimento fisico, possono diventare validissime alleate nella guerra a quei chiletti di troppo. Ve ne consigliamo tre? Una drenante, che aiuta a sgonfiarsi e a contrastare la cellulite; una contro la fame nervosa (hai presente quei raptus "svuota-frigo"?) e una per riattivare il metabolismo lento. Per la composizione e le dosi giuste, basta recarsi in qualsiasi erboristeria!

Tisana drenante. Ingredienti: tiglio, bardana, semi di finocchio, the verde. Metti un po' d'acqua in un pentolino, aggiungi le erbe secche e fai bollire per una decina di minuti. Spegni il fuoco, lascia in infusione per altri dieci minuti, quindi filtra schiacciando gli ingredienti sul colino. Versa nella tua tazza preferita e... tuffati!

Tisana contro la fame nervosa. Ingredienti: Anice, cardamono, finocchio. Il procedimento è lo stesso spiegato per la prima tisana. L'anice aiuta la digestione, il cardamono è specifico per tamponare la fame nervosa e il finocchio ha proprietà diuretiche. Bevi questa tisana nell'arco della giornata e ne trarrai subito beneficio!

Tisana per riattivare il metabolismo. Ingredienti: malva, issopo, gramigna. Gli ingredienti devono bollire un quarto d'ora, la tisana si beve al mattino e alla sera lontano dai pasti. Anche l'infuso di sola malva (facilmente reperibile al supermercato) è utile contro il metabolismo lento.

Commenti

Commenta Una tisana per mandar giù... i peccati di gola.
Utilizza FaceBook.