Musica

  • Pubblicato il:
  • Scritto da: Redazione StudentVille.it

Carta...vincente ai TRL Awards

Marco Carta TRL AwardsUn grande successo, ecco come definire in poche parole uno degli eventi più attesi dell’anno e tra gli eventi di punta della famosa emittente televisiva MTV, i TRL Awards 2009: ieri sera è stata allestita una vera e propria festa in grande stile in piazza Unità a Trieste, dove più di cinquantamila persone si sono accalcate fin dalle prime ore del pomeriggio per assistere allo spettacolo.

Il pubblico, per la maggior parte teenagers provenienti da tutte le parti d’Italia, ha risposto con grande entusiasmo alla grande sfilata di artisti simbolo della nuova generazione e special guest, il tutto accompagnato da una stupenda cornice: l’antica piazza della città friulana.Ad aprire le danze sul palco più grande mai allestito per l’evento è stato lo scatenato J-Ax che ha dato il via alla lunga carrellata di esibizioni con una stupenda performance della sigla scritta appositamente per l’occasione. A surriscaldare l’atmosfera ci ha poi pensato l’affascinante Elisabetta Canalis: la showgirl, al suo debutto su MTV, ha infatti condotto in modo eccellente la serata al fianco di Carlo Pastore.
Grande entusiasmo anche per il vincitore dell’ultima edizione di Amici e primo classificato a Bastard Sons Of DionisoSanremo, l’acclamato Marco Carta: il giovane cantante, premiato come Man Of The Year, è riuscito a coinvolgere tutto il pubblico, di cui una grande fetta giunta tutta per lui, con il brano “Dentro Ogni Brivido”; hanno seguito poi le esibizioni dei Finley con la loro nuova “La Mia Notte”, la fantastica Lene Marlin con “Here We Are”, Arisa con il nuovo singolo “Io Sono”, Giusy Ferreri, i giovanissimi Dari, premiati come Best New Artist Presented By Mtv Pulse, per poi chiudere in bellezza con una delle band rivelazione di quest’anno, i Bastard Sons Of Dioniso: il trio di Trento promosso da X-Factor ha infatti scatenato il pubblico dei TRL Awards con l’energica “L’Amor Carnale”.
Ma le perfomances live sono state solo il contorno di tutta la manifestazione che ha visto salire sul palco anche tanti altri artisti tra cui Max Pezzali, Nek, Dolcenera, Alesha Dixon, Cesare Cremonini e molti altri. Grande assente la First Lady, ovvero la più votata tra le cinque popstar femminili, è stata Hilary Duff: la cantante e attrice americana che ha riscontrato un notevole successo con l’uscita di un suo Best of nel 2008 e che tuttavia non ha presieduto all’evento. Tra gli altri vincitori che si sono aggiudicati un riconoscimento nel corso della premiazione troviamo: i Gemelli Diversi nella categoria Italians Do It Better, i Lost come Best Band, il duo Sonohra come Best Riempipiazza, i tedeschi Tokio Hotel nella sezione Best TRL Artist Of The Year ed infine il fantamovie “Twilight” come Best Movie.

Commenti

Commenta Carta...vincente ai TRL Awards .
Utilizza FaceBook.