Musica

  • Pubblicato il:
  • Scritto da: Redazione StudentVille.it

Emma shock: “Così ho sconfitto il cancro”

Aggettivo ricorrente quando si parla di Emma Marrone è ‘tosta’. E la cantante esplosa ad Amici e consacratasi sul palco dell’Ariston in occasione dell’ultima edizione del Festival di Sanremo non si smentisce: in una toccante intervista rilasciata alla rivista ‘Gioia’, la popstar salentina ha raccontato di aver vinto da pochi anni la sfida più importante della sua vita, sconfiggendo un cancro. “Con la mia band, i M.j.u.r, registriamo a Torino un disco autoprodotto. Per un anno facciamo su e giù sui treni di notte, siamo morti di fame per amore della musica. Esce il disco e piace, ci chiamano per i concerti ed è pronto un minitour, che non parte mai perché io comincio a star male. Sono sempre stanca, si bloccano alcuni funzioni vitali, non mangio, arrivo a 40 chili, sento un peso enorme dentro di me. I medici scoprono che nell’utero ho una grande massa. Tumorale. E maligna. Sono operata d’urgenza a Roma. L’intervento dura sette ore e riescono a salvarmi l’utero. Quando mi sveglio ho un lungo taglio, ma sono già un’altra persona. Dopo cinque ore provo a camminare, dopo cinque settimane canto in un locale, mio padre che trema davanti a me. I marker tumorali sono rientrati, non serve radioterapia o chemio. Quel che mi hanno tolto era maligno, ma ancora lo studiano per capirne la natura”.

Poi Emma tenta di entrare nel talent di Canale 5 e da lì vive il suo riscatto: “Era marzo, il 3 giugno faccio il provino per Amici e lo supero. Sotto la maglietta ho ancora il busto con le stecche. L’ho confidato solo a Maria De Filippi. Non era il momento giusto. Sarei passata per una vittima. Io invece voglio testimoniare. Alle ragazze, le fan, voglio dire: non sono un mito, vivo sotto le vostre stesse nuvole. Il problema non è un fidanzato stronzo ma chi non ha i soldi per mangiare. Oh, pure io piango per le cazzate, però guardo la vita anche da un altro punto di vista. sono stata graziata e sento di dover seguire le ragazze. Voglio un pubblico pensante. I loro problemi sono i miei. La forza devi trovarla dentro di te, io non sono la cura, semmai voglio essere la colonna sonora della tua guarigione”.

Commenti

Commenta Emma shock: “Così ho sconfitto il cancro”.
Utilizza FaceBook.