Musica

  • Pubblicato il:
  • Scritto da: Serena De Domenico

Justin Bieber ruba una carta di credito per allungarsi il pene?!

Justin Bieber, una star chiacchierata - C'è chi lo ama: una nutrita schiera di donzelle che per lui si strapperebbero i capelli. Chi invece lo detesta: cultori della buona musica, giovani feriti nel proprio orgoglio maschile, e non solo. Di certo tanta gente parla di lui, nel bene e nel male. E negli ultimi anni è stata una delle star più chiacchierate del pianeta. Di lui se ne sono dette di cotte e di crude, e non passa mese che non si diffonda un pettegolezzo sul suo conto, prontamente smentito. Sarà proprio questo il segreto del successo di Justin Bieber?  Intanto è di questi giorni l'ultima folle news, sul suo conto.

Furto e operazione ai genitali per Justin Bieber - In Michigan un uomo ha citato in giudizio Justin Bieber, colpevole di aver rubato la sua carta di credito. La bufala messa in piedi dall'uomo non è poi così credibile. C'è da chiedersi perchè una pop star straricca dovrebbe rubare a qualcuno la carta di credito. Ancora più folli poi, sarebbero i motivi per cui il cantante candese avrebbe commesso il furto: per sottoporsi ad un'operazione di allungamento del pene, per pagare l'aborto di Selena Gomez, e per comprare cocaina da spacciare ai fans davanti alle scuole. Tutto chiaro? E lo avrebbe fatto con soli 467 dollari! Un mago della finanza questo Justin!

L'accusatore fantasioso - Ma la fantasia dell'uomo che ha citato Justin Bieber in tribunale non si limita a questo. Dichiara, infatti, di essere il padre di Selenza Gomez, la fidanzata storica del cantante canadese. Proprio questa presunta, diciamo pure inesistente, parentela con la Gomez lo porterebbe a conoscere dei dettagli intimi della vita del "genero" che rivelerà solo in tribunale. Ci chiediamo cosa pensa di ricavarci questo strano tizio da questa strana storia: sicuramente una querela!

 

Commenti

Commenta Justin Bieber ruba una carta di credito per allungarsi il pene?!.
Utilizza FaceBook.