Musica

  • Pubblicato il:
  • Scritto da: Redazione StudentVille.it

Le icone del pop: Avril Lavigne

Avril Lavigne

Nome: Avril Ramona Lavigne
Data di nascita: 27/09/1984
Luogo di nascita: Belleville, Ontario, Canada
Grandi successi: "Complicated", "Sk8er Boi", "I'm With You", "Don't Tell Me", "My Happy Ending", "Girlfriend", "When You're Gone"
Curiosità: E’ sposata con Deryck Whibley, leader dei Sum 41
La vita…
Avril Ramona Lavigne nasce a Belleville nell’Ontario, Canada, il 27 Settembre 1984. La famiglia Lavigne è composta dal padre John, dipendente di una compagnia telefonica, la madre Judy, casalinga, ed, in ordine di età: il fratello Matt, lei e la sorella Michelle, di tre anni più piccola. All’età di cinque anni si trasferisce con tutta la famiglia a Greater Napanee. La piccola Avril viene educata in un ambiente profondamente religioso, che la porta a frequentare la chiesa di Evangel Temple e a partecipare alle attività artistiche della comunità. In questo modo cominciano le prime esperienze nel canto, cimentandosi in un mix di country e gospel che la influenzeranno anche in futuro. Si cimenta in tenera età anche nello sport, milita infatti in ben due squadre di hockey: i Beaver Lumbers  e i Napanee Raiders, entrambe squadre interamente maschili. Purtroppo, come molti altri ragazzi, da piccola diventa il bersaglio del fenomeno del bullismo a scuola.
È durante le feste natalizie, all’età di dieci anni, che si manifesta per la prima volta il talento della giovane Avril in un esibizione canora documentata. L’anno successivo i genitori si convincono a regalarle un chitarra, il suo primo strumento, grazie alla quale comincia da sola a tirar fuori la sua vena creativa, adattando le note di Fly Away  di Lenny Kravitz e scrivendo alcuni testi. Il primo frutto della sua fantasia musicale si intitola “Can’t Stop Thinking About You” e parla di una storia d’amore finita male.
La carriera…
In seguito decide di unirsi alla Lennox Community Theatre, compagnia locale, con la quale Avril si esibisce in due spettacoli e colpisce per la sua forte personalità e le sue capacità il direttore del teatro Tom Picotte. Continua ad esibirsi vincendo piccoli concorsi locali, fino al 1999, anno in cui ottiene il suo primo vero riconoscimento, conquistando un concorso radiofonico che metteva in palio un esibizione assieme a Shania Twain. Quest’ultima viene tenuta nel Corel Centre di Ottawa dinanzi ad un pubblico di ventimila persone con un pezzo dal titolo “What Made You Say That?”. Nello stesso anno durante un'altra esibizione viene notata dal cantautore Stephen Medd, che la convince a registrare tre brani scritti per lei. Nello studio dove Avril sta completando l’ep dei tre brani, lavora al fianco del talent scout Cliff Fabri, il quale convinto delle potenzialità della giovane artista la convince a diventare il suo manager e le organizza numerose esibizioni nella zona di Kingston. I primi concerti sono per lo più caratterizzati da cover di musica country con qualche venatura di pop. Dopo aver inciso alcuni demo ed inviati in giro per le tante case discografiche, le viene consigliato di trarre spunto da altri generi musicali per evolvere il proprio sound: in tal senso le sono affidati alcuni album da ascoltare, tra i quali uno dei blink182. Dopo un primo viaggio nella grande mela senza successo, è con il ritorno nella città di New York che Avril ottiene il suo primo vero contratto, grazie ad una fantastica esibizione di fronte al capo della Arista Records, L.A. Reid, il quale le offre 1,9 milioni di dollari ed un contratto per 5 milioni per il suo primo lavoro. Visto l’improvviso successo, nel Gennaio del 2001, su accordo dei genitori, decide di stabilirsi nella grande metropoli, accompagnata dal fratello maggiore Matt.
In questo periodo non produce molto a causa della mancanza di contatti con ragazzi della sua età e per la troppa invadenza di cantautori professionisti nella sua vita, i quali soffocano la vena creativa della rocker. Decide allora di fuggire da NY e partire per Los Angeles per incontrare il noto scrittore di canzoni Cliff Magness, con il quale scopre da subito un ottimo feeling e compone alcuni pezzi tra cui “Losing Grip” e “Too Much To Ask”. Grazie anche alla collaborazione con altri scrittori nel frattempo cominciano a nascere i pezzi che tracceranno la sua fama futura.
Grazie ad un look del tutto particolare, curato dalla Nettwerk Management (Dido, Sum41, Stereophonics,…), il successo di Avril Lavigne prende piede, escono infatti i suoi primi successi ed il pubblico comincia ad apprezzare le sue doti. È infatti, nel 2002, con il singolo Complicated che si spalancano le porte del palcoscenico internazionale musicale. Il video entra in rotazione sul canale di MTV e fa il giro del mondo, battendo tutti i record anche sulle emittenti radiofoniche. È poi con l’uscita dell’album “Let Go” e dei singoli “Sk8er Boi” e “I’m With You”, che ottiene un successo inimmaginabile, conquistando il Guinesse dei primati nel 2004 per essere la cantante più giovane ad arrivare al primo posto nella classifica britannica con il primo album.
Curiosità e vita privata…
L’alimentazione di Avril non è molto ricca di carne, ma non per questo si dichiara vegetariana. Il suo secondo nome è Ramona, e sta ad indicare quella della nonna materna. La giovane bionda del punk rock sa suonare oltre alla chitarra, da come si può notare dai video, anche il pianoforte e la batteria.
La tenace Lavigne durante la sua carriera è stata anche accusata più volte di plagio, tra le quali ricordiamo quelle del gruppo The Rubinoos, che la accusava di aver copiato con la sua “Girlfriend” il loro brano dal titolo “I Wanna Be Your Boyfriend”, hanno poi risolto la questione privatamente. In seguito anche la cantante americana Peaches ha citato Avril per delle presunte analogie tra il brano di quest’ultima “I Don’t Have To Try” e la canzone “I’m The Kinda”.
Avril con il marito DeryckIl 15 luglio 2006 si è sposata con l’allora fidanzato Deryck Whibley, componente dei Sum 41, in una tenuta privata a Fresno in California. Nonostante la privacy, alcuni noti tabloid affermano che la giovane sposina abbia deciso di celebrale il più classico dei matrimoni, vestito bianco e marcia nuziale per il cammino verso l’altare. I due sembra abbiano poi passato la luna di miele in giro per l’Italia, tra Viareggio e Portofino.  Il forte legame tra i due è esternato anche dalla stessa cantante nel video di “When You’re Gone”, dove sul tronco di un albero vengono incise le iniziali “A+D”.
La carriera della artista canadese si estende anche nell’universo cinematografico, partecipa infatti a numerosi film tra cui “Identikit Di Un Delitto”, al fianco di Richard Gere, “Fast Food Nation”, adattamento del libro di Eric Schlosser, il suo preferito. Ha poi prestato la propria voce al servizio del cinema d’animazione, al personaggio Heather nel film “La Gang Del Bosco” e contribuisce a numerose colonne sonore come quella per il film “Spongebob”, per il fantasy “Eragon” e per “Una Settimana Da Dio” con I’M With You.
Ha realizzato un gran numero di cover durante le sue esibizioni live o in alcune trasmissioni radio, tra le quali menzioniamo: “The Scientist” dei Coldplay, “Imagine” di John Lennon ed “Iris” dei Goo Goo Dolls.
Se non fosse diventata cantante avrebbe voluto di certo fare la truccatrice o la poliziotta. Il rosa e il nero sono i colori che adora, molto presenti nel suo look, i paesi che ama sono l’Italia e il Giappone, e i suoi due attori preferiti sono Tobey Maguire e Sandra Bullock. Non ama cantare in playback, è solo successo una volta, e tra gli artisti che ascolta spesso ci sono i Sum 41, Spice Girls, Blink 182, Hole, Goo Goo Dolls, Pixies, System Of A Down, Oasis, Coldplay e Alanis Morisette.
Nel concerto tributo ai Metallica trasmesso su MTV, dove Avril si esibita in una cover di Fuel, il cantante della storica band, James Hetfield, ha confessato che la sua performance è stata una delle migliori.
Nel luglio 2008 è uscita negli USA la Abbey Dawn, la sua linea di abbigliamento, prodotta da Kohl’s e disegnata da lei in persona. Chiamata così per via del suo soprannome da bambina, la linea è stata descritta da Kohl’s come una “marca per il lifestyle giovanile” ed include anche gioielli con teschi e modelli zebrati presi da alcuni schizzi di Avril. Alcuni dei capi sono stati indossati dalla stessa rocker in vari concerti.
Ama i tatuaggi a forma di stellina, ne ha infatti ben sei dipinte sul corpo, fatta eccezione per il cuore con le iniziali di lei e il marito che ha sul polso destro.
Ha dichiarato più volte di detestare Britney Spears e in particolare il suo modo di vestirsi e i suoi atteggiamenti esagerati. Ha invece fatto numerosi apprezzamenti nei riguardi della vincitrice di American Idol, Kelly Clarkson, per la quale infatti ha firmato un brano dal titolo “Breakaway”.
Best Song...
 
 

Dario Esposito La Rossa

Commenti

Commenta Le icone del pop: Avril Lavigne.
Utilizza FaceBook.