Musica

  • Pubblicato il:
  • Scritto da: Redazione StudentVille.it

Lee Ryan&co. di nuovo insieme, reunion per i Blue

BlueNella prima metà degli anni duemila hanno dominato le charts di tutto il mondo con canzoni accattivanti, melodie struggenti ma anche ballabili e soprattutto con il loro aspetto così cool ma al tempo stesso da bravi ragazzi. Erano stati indicati come i successori dei Take That ma sul più bello decisero di mettere un punto alla loro avventura, spinti soprattutto dalla voglia di dimostrare di saper camminare anche con le proprie gambe. Le carriere da solisti di Ryan, Simon e Duncan non hanno preso il volo e la clamorosa reunion è ormai alle porte: i Blue tornano insieme, la prima apparizione sarà il prossimo 7 giugno all’Emirates Stadium di Londra, per il Summertime Ball, evento organizzato da Radio Capital FM al quale prenderanno parte anche artisti come Leona Lewis e Akon.

Inizialmente sembrava che la band si sarebbe esibita in una “one night stand”, un concerto unico per ricordare i bei tempi, ma il progetto della reunion è molto più avanzato: nell’aria l’idea di un album, probabilmente per l’inizio del prossimo anno.
Duncan James sogna in grande, l’obiettivo è il festival di Glastonbury, uno dei leggendari eventi musicali dell’estate britannica, come ammesso alla rivista “Star”: “L’industria discografica è cambiata moltissimo. Se Jay-Z è andato a cantare a Glastonbury, come ha fatto lo scorso anno, allora possiamo andarci anche noi. Magari l’anno prossimo, quando potremmo registrare del nuovo materiale”.
Il componente che ha avuto maggior successo nella propria strada da solista è stato senza dubbio Lee Ryan, sempre nel cuore delle ragazzine, ed è proprio il biondo cantante a spiegare i motivi della reunion: “La gente magari penserà che torniamo insieme solo perché ci sono un sacco di altri gruppi che ritornano assieme. Ma non è così, è stato un imperativo, un bisogno sia da parte dei fan sia da parte nostra”.

Commenti

Commenta Lee Ryan&co. di nuovo insieme, reunion per i Blue.
Utilizza FaceBook.