Musica

  • Pubblicato il:
  • Scritto da: Redazione StudentVille.it

Musica Pop: 10 artisti che l'hanno cambiata

MUSICA POP: 10 ARTISTI CHE L'HANNO CAMBIATA. Tra tutti i generi musicali il Pop è quello che più si è mantenuto uguale a se stesso, almeno in apparenza: melodie ficcanti e immediatamente memorabili, ritmi avvolgenti, grande enfasi sulla voce, questi gli elementi che ricorrono nel genere. Eppure non si riescono a contare le volte in cui i giornalisti specializzati, dopo la comparsa di un nuovo artista, hanno esclamato che “il Pop non sarebbe più stato lo stesso” dopo il suo avvento. Vediamo allora insieme i 10 artisti che più hanno contribuito a cambiare la musica Pop nella sua lunga storia.


I 10 ARTISTI CHE HANNO FATTO LA STORIA DEL POP. Qui di seguito l'elenco degli artisti che hanno fatto la storia della musica pop:

Elvis Presley: è inutile, non si può prescindere dal Re se si vuole parlare di Pop. Prima di lui solo romanticismo, poi la sua voce e i movimenti pelvici per cui è diventato famoso hanno portato nella musica una carica sensuale che non sarebbe più scomparsa dalla musica popolare.

Beatles: con i Fab Four inizia il lungo predominio della musica inglese sul mercato del Pop. I Baronetti iniziano la loro carriera come una boy band qualunque, per poi trasformarsi in sperimentatori dello studio di registrazione, ma sempre al servizio della melodia. Impossibile non conoscere almeno un loro brano, che sia la filastrocca Yellow Submarine o Yesterday.

Elton John: riconoscibile a un primo sguardo grazie ai suoi variopinti occhiali, Elton John è il re della ballata romantica al pianoforte che ha influenzato migliaia di altri artisti in un momento in cui era la chitarra a prevalere come strumento. Tra i suoi classici le indimenticabili Rocket Man, Your Song e Candle in the Wind dedicata alla principessa Diana.

Abba: proveniente dalla gelida Svezia, il quartetto di cantanti  ha segnato indelebilmente il Pop degli anni '70 grazie alle loro melodie vocale (come ignorare il loro falsetto) che entrano nella testa senza uscirne più. Non a caso un recente film – Mamma mia – è stato interamente costruito intorno alle loro hit.

David Bowie: ovvero quando il glam e il Pop si tingono di ambiguità. Eccellenti doti da cantante, produttore e compositore a parte, lo Starman è una figura fondamentale per il Pop per il modo in cui ha saputo affiancare alle sue canzoni una serie continua di travestimenti iconici che ancora oggi impazzano in discoteca e ad Halloween.

Madonna: una lezione compresa alla perfezione da Madonna Louise Ciccone, una che Like a virgin non è mai stata ma che in compenso è riuscita ad adattarsi ai cambiamenti della musica con tanti stravolgimenti di immagine, sempre tra la provocazione e l'impegno, cavalcando o lanciando le mode del momento. Non a caso i suoi fan l'hanno battezzata Queen of Pop.

Michael Jackson: e la Regina non può che essere affiancata dal Re del Pop. Una vita travagliata quella di Michael Jackson, ma costellata da una serie sconvolgente di successi epocali, come per esempio il record del suo album Thriller, da trent'anni ancora il più venduto della storia. Del cantante si ricordano anche i costosissimi video all'avanguardia per regia ed effetti speciali.

Duran Duran: quando il romanticismo sembrava essere morto ecco arrivare gli stilosissimi Duran Duran, alfieri della scena New Romantic. Forti delle loro tastiere dai suoni inconfondibilmente anni '80 e del grandissimo fascino del leader Simon Le Bon, a intonare storie d'amore tormentate, hanno fatto impazzire folle di ragazze adoranti.

Spice Girls: ancora inglesi, ma questa volta si tratta di cinque ragazze che negli anni '90 hanno riportato la spensieratezza nel pop a furia di balletti, cori e Girl Power. La loro carriera non è durata moltissimo, ma grazie al successo del brano Wannabe hanno avuto modo di imprimere il loro marchio su tantissimo merchandise, recitare in un film e diventare il modello di tante ragazzine. 

Lady Gaga: al giorno d'oggi invece la madrina del Pop è Stefani Joanne Angelina Germanotta. Con i suoi live all'insegna dello scandalo, l'aria artistico-intellettuale e le campagne a favore del popolo Lgbt Lady Gaga si è guadagnata un seguito di fedelissimi che hanno creato un vero e proprio culto della personalità che non accenna a finire.

Scopri di più sui generi musicali:

Commenti

Commenta Musica Pop: 10 artisti che l'hanno cambiata.
Utilizza FaceBook.