Musica

  • Pubblicato il:
  • Scritto da: Redazione StudentVille.it

Robbie di nuovo in pista, in radio “Bodies”

Robbie Williams, di nuovo in pista con "Bodies"Rivalsa, riscatto, voglia di dimostrare al mondo che è ancora lui il numero uno della scena pop mondiale. Robbie Williams torna in carreggiata con un progetto molto ambizioso: è in rotazione da quest’oggi nelle radio di tutto il mondo il singolo “Bodies”, apripista dell’album “Reality Killed The Video Star”, che segna il ritorno sulle scene del guascone inglese.

Scritto nello studio di casa di Robbie a Los Angeles, e registrato a Londra, l’album è il frutto della reunion con lo storico compositore di RW, Guy Chambers, che ha firmato i primi grandi successi del cantante fino ad “Escapology”. La “crisi” musicale di Robbie secondo molti è coincisa proprio con il divorzio artistico da Guy e la rinnovata collaborazione tra i due lascia ben sperare i fan. Su “Reality Killed The Radio Star” c’è anche il prestigioso zampino di Mark Ronson, uno dei produttori più in voga del momento. La firma sull’intera produzione è però di Trevor Horn, che secondo Rob “ha aggiunto qualcosa al disco che non ho mai avuto sui miei dischi precedenti: il suo genio”.
L’album, come si può già notare dal primo singolo, segna il ritorno di Robbie sulla via maestra, quella che ha segnato le sue origini e ne ha determinato la sua grandezza: il pop. “Voglio che gli ascoltatori si esaltino, voglio che ballino, voglio che si dimentichino chi sono e dove sono per 50 minuti, e che durante quei 50 minuti si connettano alle canzoni”, ha affermato il cantante sul cd che uscirà il prossimo 6 novembre. “Bodies” sarà invece disponibile nei negozi dal 9 ottobre.
“Sono a un punto di svolta nella mia carriera. Il prossimo disco deciderà il mio cammino. Ci sono state alcune grandi canzoni, qui e là, lungo la strada. Ma te ne dimentichi. Ti dimentichi di quello che hai fatto. È tutto nel passato. Ho un pò paura, perché non ho fatto nulla per tre anni, ma poi ho sempre paura quando esce un album: sono fatto così”.

Nell’album, che secondo i critici potrebbe riportare in auge la stella di Robbie, saranno presenti anche tre o quattro ballad pronte a ripercorrere le orme di hit come “Angels”, “She’s the One”, “Eternity” e “Feel”, che hanno resto il trentacinquenne artista uno dei più apprezzati dell’ultimo ventennio. In Inghilterra la stella di RW brilla ancora di una luce accecante, se si considera che in un recente sondaggio di Mtv è stato elettoGreatest Superstar of all time, davanti ai suoi ex compagni dei Take That, a Michael Jackson, The Killers ma anche Red Hot Chili Peppers e Oasis.

Commenti

Commenta Robbie di nuovo in pista, in radio “Bodies”.
Utilizza FaceBook.