Musica

  • Pubblicato il:
  • Scritto da: Redazione StudentVille.it

Sanremo come trampolino: Arisa ma non solo...

Continua il successo del 59° Festival della canzone italiana anche a distanza dai verdetti finali che hanno visto vincitore l’ex alunno di Amici Marco Carta, ma a far parlare non sono stavolta i big, ma le nuove proposte che stanno trovando sempre più consenso tra il pubblico e le radio. Andiamo a scoprire in particolar modo come è cambiata la vita nel post-Sanremo delle tre reginette assolute dei giovani del festival: Arisa, Malika Ayane e Karima Ammar.

Rosalba Pippa, meglio conosciuta come Arisa, ha 26 anni ed è nata a Genova, ma ora vive a Roma. Con la sua romantica “Sincerità” si è aggiudicata il primo posto a Sanremo 2009 nella categoria Nuove Proposte. L’acronimo Arisa deriva dalle iniziali dei nomi dei propri familiari: il padre Antonio, il suo nome Rosalba, la sorella Isabella, l’altra sorella Sabrina e la madre Assunta. “Come definire questo momento? È delizioso e saporito”, ecco le parole del vero fenomeno del festival, la quale si è aggiudicata di diritto anche il Premio della Critica.

Il brano proposto alla manifestazione canora è subito schizzato all’apice delle classifiche dei download dei singoli. Successo testimoniato anche dalla folla di fans che il 3 Marzo l’hanno accolta alla libreria Feltrinelli di via Appia Nuova a Roma, dove l’’artista ligure si è esibita anche in tre brani estratti dall’omonimo disco uscito sul mercato dopo la sua vittoria: “Ora quello che voglio è una casa tutta mia”, ha dichiarato Arisa, che continua poi svelando il suo sogno nel cassetto “Mi voglio dedicare a me stessa, la casa appunto, e stare da sola con il mio fidanzato”.

Altra proposta di questo ultimo Festival di Sanremo, ma di certo meno nuova rispetto agli altri visto il successo già ottenuto nell’airplay radiofonico con la sua “Feeling Better” uscita verso a fine dell’agosto 2008, è Malika Ayane. La frizzante cantante milanese è salita sul famoso palco dell’Ariston presentando il brano “Come Foglie”, prodotto e arrangiato da Ferdinando Arnò e composta interamente da Giuliano Sangiorgi, leader dei Negramaro.

La canzone sanremese è contenuta nella riedizione dell’omonimo album, “Malika Ayane”, pubblicato dalla Sugar il 20 Febbraio, nel quale viene anche riproposta, in versione bonus track, la famosa “Over The Rainbow”, resa celebre da Judy Garland.

Dulcis in fundo, l’energica Karima Ammar è l’ultima componente del fortunato trio femminile delle proposte del Festival. Diretta dal mitico Burt Bacharach, il quale ha anche deciso di produrre l’artista nella realizzazione in studio del disco uscito il 20 Febbraio, la giovane protagonista della sesta edizione di Amici ha letteralmente incantato il pubblico dell’Ariston con una esibizione spettacolare nella sua “Come In Ogni Ora”. Emozionante anche la versione accompagnata al piano da Bacharach e alla voce da Mario Biondi, la quale è attualmente al settimo posto in Italia tra i singoli più scaricati della rete.

 

Commenti

Commenta Sanremo come trampolino: Arisa ma non solo....
Utilizza FaceBook.