News

  • Pubblicato il:
  • Scritto da: Serena De Domenico

Azienda offre lavoro allo studente hacker

Sei un hacker, troverai lavoro! - Denunciato dai carabinieri per aver violato la rete informatica della scuola, uno studente vicentino ha ricevuto un'allettante offerta di lavoro da un'azienda di igengeria informatica. Si tratta di uno dei dieci ragazzi idell'Itis Marzotto di Valdagno, in provincia di Vicenza, indagati per la modifica dei voti sui registri elettronici della scuola (ve ne abbiamo parlato qui)

Un hacker dal cuore grande - Lo studente di origine indiana un vero e proprio genio dell'informatica e studente modello, non aveva bisogno di modificare la propria media altissima. Non ha però esistato ad aiutare i propri compagni nell'impresa, violando la rete informatica scolastica. Secondo l'indagine dei Carabinieri, infatti, sarebbe stato il piccolo genio, insieme ad un amico, ad  inserire un file script nel computer di un insegnate, permettendo a dieci ragazzi  di carpire la password per accedere alla rete informatica e ritoccare i propri voti.

Dai problemi legali ad una carriera brillante - Qualcuno però ha esagerato, e da un 3 in informatica è passato "magicamente" a 9! E così per il ragazzo sono iniziati i problemi con la giustizia. Niente paura però! Gli è stato offerto un posto di lavoro alla Ceremit di Thiene, società di ingegneria informatica in provincia di Vicenza. Alessandro Petracca, il titolare, gli ha promesso “ogni aiuto, gli paghiamo l’avvocato e poi lo assumiamo”. Non tutti i mali vengono quindi per nuocere, e neppure i 15 giorni di sospensione che faranno perdere l'anno al ragazzo. "Non discuto il reatospetta alla magistratura accertare. Ma quel ragazzo sembra essere veramente in gamba, e dobbiamo dargli una possibilità. Molti dei consulenti delle aziende americane sono stati prima degli hacker". Ha aggiunto inoltre il nuovo datore di lavoro.

Che dire? In bocca al lupo!

Commenti

Commenta Azienda offre lavoro allo studente hacker.
Utilizza FaceBook.