News

  • Pubblicato il:
  • Scritto da: Redazione StudentVille.it

Buona scuola, raddoppiano le ore per i tirocini: si lavora anche in estate

Le ore di tirocinio nel triennio finale degli istituti tecnici e professionali passano da 200 a 400, 200 nei licei. Gli stage sono previsti anche in estate. La novità, che andrà in vigore già a partire dal prossimo anno scolastico, giunge da due commi della riforma 'Buona Scuola'. 

Il ministero investirà 100 milioni di euro annui (circa 50mila euro a scuola), così come scritto nel comma 39 della Riforma che si appresta a diventare Legge dello Stato. "Per l’assistenza tecnica e per il monitoraggio dell’attuazione delle attività ivi previste, è autorizzata la spesa di euro 100 milioni annui a decorrere dall’anno 2016".

Questo, invece, quanto prevede il comma 33: "Al fine di incrementare le opportunità di lavoro e le capacità di orientamento degli studenti, i percorsi di alternanza scuola-lavoro di cui al decreto legislativo 15 aprile 2005, n. 77, sono attuati, negli istituti tecnici e professionali, per una durata complessiva, nel secondo biennio e nell’ultimo anno del percorso di studi, di almeno 400 ore e, nei licei, per una durata complessiva di almeno 200 ore nel triennio. Le disposizioni del primo periodo si applicano a partire dalle classi terze attivate nell’anno scolastico successivo a quello in corso alla data di entrata in vigore della presente legge".

Già, ma dove collocare questi percorsi affinché non vadano ad impattare nelle ore in genere dedicate allo studio? Ecco cosa ci dice a tal proposito il comma 35: “l’alternanza scuola-lavoro può essere svolta durante la sospensione delle attività didattiche secondo il programma formativo e le modalità di verifica ivi stabilite nonché con la modalità dell’impresa formativa simulata. Il percorso di alternanza scuola-lavoro si può realizzare anche all’estero".

 

 

 

Tags:

Commenti

Commenta Buona scuola, raddoppiano le ore per i tirocini: si lavora anche in estate.
Utilizza FaceBook.