News

  • Pubblicato il:
  • Scritto da: Redazione StudentVille.it

Carnevale: idee per i ritardatari

Il pirata Jack Sparrow, uno dei costumi più gettonatiQualche dritta per Carnevale 2012?

Finalmente le vacanze di carnevale sono arrivate! Purtroppo però sono solo pochi giorni di relax. Diciamo che non è proprio “relax”, perché tra le feste e le preoccupazioni di scegliere da cosa travestirsi si passano le ore con ansia assurda. Ecco allora  per i ritardatari, i confusi e anche per chi all’ultimo minuto ha avuto un contrattempo dei piccoli suggerimenti per l’abito.Tra i costumi ci sono quelli tradizionali e quelli originali. La strega, semplice da realizzare(basta vestirsi di nero) va impreziosita con un trucco curato, dai toni scuri, abbondante su occhi e bocca. Se avete anche dello smalto nero e potete dare volume ai capelli il gioco è fatto.Il cavernicolo è un’ altra maschera davvero veloce da preparare: coloratevi il viso di nero con la matita per occhi, indossate un lupetto e delle calze coprenti nere e cercate in casa un accessorio leopardato che vi faccia da gonna o da stola. Se non avete una parrucca nera non disperate. Basta anche un ramo da arrotolare nei capelli come se fosse un osso e sarete diventati dei Flintstone! Per essere una zingara basta una fascia larga sui capelli, degli orecchini rotondi, una gonna ampia e uno scialle colorato, sporcatevi un po’ il viso in modo da ottenere un effetto trasandato e poi giocate sull’accostare di colori degli ombretti. Se avete un bel fisico potete mettervi d’accordo con una vostra amica e vestirvi da veline: stampate il logo di striscia la notizia e lo attaccate sulla maglia, abbinate degli stivali, un paio di shorts (vestitevi uguali) e farete tendenza. Il pagliaccio è un classico intramontabile che si crea indossando abiti larghi e colorati e lavorando molto sul trucco. C’è poi lo scolaro o il bambino piccolo: indossate un grembiule, un basco e abbondate nel colorarvi le guance abbellendole con lentiggini. Per le ragazze le codine sono un obbligo, e anche i calzini che arrivano al ginocchio e sono buffi! Se la Maledizione della Prima Luna vi è piaciuta il costume da pirata farà per voi: pantaloni neri infilati negli stivali, una camicia bianca abbastanza larga, una bandana nera, un uncino o una benda che potete farvi da soli e la ferita sulla guancia che si disegna con una matita nera per occhi. Di vestiti ce ne sono a bizzeffe, dipende da cosa avete a casa e dalla disponibilità di comprare accessori: non andate a prendere un vestito già confezionato perché è molto più originale crearselo da soli. Potete essere uno spazzacamino, cappuccetto rosso, una hippy, una donna islamica, un’ angioletto, un diavolo sexy, una cinese, mentre i ragazzi potrebbero travestirsi da gladiatori, rockstar, o medici

MA COME TI VESTI PER CARNEVALE?

Gloria Andolfo

Commenti

Commenta Carnevale: idee per i ritardatari.
Utilizza FaceBook.