News

  • Pubblicato il:
  • Scritto da: Redazione StudentVille.it

Chi trova un amico, trova un tesoro: è proprio vero

Chi trova un amico, trova un tesoro. Il vecchio adagio trova sponda nelle conclusioni di una ricerca effettuata dalla Oxford University, secondo la quale essere in un affiatato gruppo di amici aiuta a superare qualsiasi tipo di dolore, anche fisico.

Chi ha tanti amici sviluppa maggiori endorfine nel cervello e dunque "ha a disposizione un potente analgesico, più potente di qualsiasi oppiaceo", come si legge sulla rivista Scientific Reports che ha pubblicato lo studio.

"Le endorfine", sottolinea Katerina Johnson, una delle autrici della ricerca, "hanno un ruolo centrale nella gestione del circuito piacere-dolore, sono degli antidolorifici naturali".

Il campione che ha partecipato all'inchiesta era formato da 101 adulti di età compresa tra i 18 ed i 34 anni.

Tutti sono stati sottoposti ad una prova dolorosa, restare a 90 gradi, sulle ginocchia, contro un muro cercando di restare con la schiena più dritta possibile.Coloro che hanno resistito di più alla prova sono gli stessi che hanno una rete sociale e di amicizia più solida.

 

Tags:

Commenti

Commenta Chi trova un amico, trova un tesoro: è proprio vero.
Utilizza FaceBook.